Slittino, colpo doppio per Felix Loch a Igls: sua la settima Coppa del Mondo. Fischnaller fuori dal podio

Un dominio assoluto! Felix Loch si è aggiudicato la tappa numero 2 di Igls-Innsbruck (Austria) valevole per la Coppa del Mondo di slittino 2020-2021 e, contemporaneamente, ha messo le mani sulla Sfera di Cristallo con una prova d’anticipo. Il tedesco non ha lasciato scampo ai rivali in questa stagione con successi di tappa e 955 punti all’attivo contro i 635 di Johannes Ludwig ed i 548 di Semen Pavlichenko che supera per un solo punto il nostro Dominik Fischnaller. 

I suoi numeri fanno paura. In Coppa del Mondo ha totalizzato 121 podi con 78 vittorie (40 delle quali nel singolo). Con il trionfo odierno ha raggiunto la settima Sfera di Cristallo della sua carriera, un traguardo che gli mancava dal 2017/18.

Oggi a Igls Felix Loch avrebbe potuto accontentarsi per chiudere i discorsi a livello di titolo, ma ha voluto vincere ancora una volta. Il teutonico ha chiuso con il  tempo di 1:39.771 con 49.952 nella prima discesa, quindi con un incredibile 49.819 nella seconda, nuovo record del budello austriaco. Alle sue spalle il russo Semen Pavlichenko, primo a metà gara in 49.891, ma con il 49.886 della seconda si ferma a soli 6 millesimi dal successo. Completa il podio un altro padrone di casa, Johannes Ludwig a 216 millesimi (50.001 e 49.986).

Quarta e quinta posizione per gli austriaci David e Nico Gleirscher distanti, rispettivamente, 250 e 347 millesimi, prima di Dominik e Kevin Fischnaller. I nostri due portacolori chiudono rispettivamente a 367 e 477 millesimi (50.005 e 50.133 il primo, 50.058 e 50.190 il secondo). Ottavo il tedesco Max Langenhan a 547 millesimi, nono il lettone Gints Berzins a 693 mentre è decimo l’austriaco Wolfgang Kindl a 703, davanti al russo Romen Repilov, undicesimo a 733. Conclude ventottesimo, invece, Alex Gufler a 2.530.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atletica, Campionati Italiani marcia: Eleonora Giorgi torna dopo un anno e vince la 35 km

Tom Dumoulin si prende una pausa dal ciclismo. “Mi sono tolto un peso, devo pensare alla famiglia”