Rugby, Sei Nazioni 2021: Scozia e Galles, ecco i convocati

Si avvicina il fischio d’inizio del Guinness Sei Nazioni 2021 e le squadre iniziano a prendere forma. Le prime ad annunciare la lista di convocati sono state Scozia e Galles, due formazioni in cerca di loro stesse e che si presentano con molte novità al via.

Gregor Townsend sceglie una Scozia giovane, con ben 11 giocatori che hanno meno di 10 caps e quattro possibili esordienti. I nomi nuovi sono quelli di Ewan Asham, David Cherry e Alex Craig tra gli uomini di mischia e Cameron Redpath nella trequarti. “La profondità che abbiamo raggiunto in tutti i reparti della squadra ci consente di puntare su alcuni nuovi giocatori che si sono distinti nelle ultime settimane ed in altri che crediamo possano essere competitivi anche al livello imposto dai test match” le parole del tecnico.

Tra i giocatori più esperti, invece, spicca il nome di Finn Russell. Il mediano d’apertura arriva da un periodo difficile nel quale era stato a lungo escluso dalla nazionale per contrasti con Townsend, ma è stato reintegrato durante la lunga parentesi internazionale d’autunno. E la presenza di Russell si è dimostrata fondamentale per la Scozia per fare il salto di qualità e, dunque, la sua presenza sarà importante per i britannici.

SCOZIA
Avanti: Ewan Ashman, Simon Berghan, David Cherry, Alex Craig, Scott Cummings, Allan Dell, Matt Fagerson, Zander Fagerson, Gary Graham, Grant Gilchrist, Jonny Gray, Richie Gray, Oli Kebble, Willem Nel, Jamie Ritchie, Grant Stewart, Rory Sutherland, Blade Thomson, George Turner, Hamish Watson
Trequarti: Darcy Graham, Chris Harris, Stuart Hogg, Huw Jones, Blair Kinghorn, James Lang, Sean Maitland, Byron McGuigan, Ali Price, Cameron Redpath, Finn Russell, Scott Steele, Duncan Taylor, Jaco van der Walt, Duhan van der Merwe

Dopo un autunno difficile Wayne Pivac deve trovare la quadra per un Galles ricco di problemi. A iniziare dagli infortunati indisponibili, una lista lunga che comprende Rob Evans, Nicky Smith, Samson Lee, Ross Moriarty, James Davies, Ellis Jenkins, Gareth Anscombe, Rhys Patchell, Scott Williams e Jonah Holmes. Tanti nomi cui Pivac dovrà ovviare per riuscire a trovare una squadra che torni competitiva in fretta. Proprio per questo il tecnico del Galles punta su un gruppo esperto e già rodato, con un solo esordiente inserito nel gruppo, Josh MacLeod.

GALLES
Avanti: Rhys Carre, Wyn Jones, Rhodri Jones, Elliot Dee, Ryan Elias, Ken Owens, Leon Brown, Tomas Francis, Dillon Lewis, Jake Ball, Adam Beard, Alun Wyn Jones, Will Rowlands, Cory Hill, Dan Lydiate, Josh Navidi, Aaron Wainwright, Taulupe Faletau, Josh MacLeod, Justin Tipuric
Trequarti: Gareth Davies, Tomos Williams, Kieran Hardy, Dan Biggar, Callum Sheedy, Jarrod Evans, Johnny Williams, Jonathan Davies, Nick Tompkins, Owen Watkin, George North, Josh Adams, Hallam Amos, Louis Rees-Zammit, Leigh Halfpenny, Liam Williams

Foto: Ettore Griffoni – LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Galles Scozia Sei Nazioni 2021

ultimo aggiornamento: 21-01-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Kitzbühel 2021: la Streif chiama Dominik Paris in discesa, ma gli americani…

Tennis, Challenger Istanbul: Lorenzo Musetti eliminato agli ottavi da Benjamin Bonzi