Prada Cup, Vasco Vascotto: “Per un metro non li abbiamo presi. Luna Rossa ha fatto degli errori”

Luna Rossa ha perso la regata contro Ineos Uk andata in scena nella notte e ha così concluso al secondo posto il round robin della Prada Cup. L’imbarcazione italiana ha lottato alla pari con i britannici, ma nel finale si è dovuta arrendere e così dovrà passare dalla semifinale contro American Magic. La strada verso la possibile sfida contro Team New Zealand per la conquista della America’s Cup è tutta in salita.

Vasco Vascotto, sailor di Luna Rossa, ha analizzato la prestazione del suo equipaggio: “Purtroppo non abbiamo vinto, la regata l’abbiamo fatta bene. Abbiamo combattuto con quelli che sono gli imbattuti, all’ultimo incrocio non li abbiamo presi per un metro e li abbiamo fatti saltare per aria“.

L’esperto velista triestino ha proseguito: “Da una parte deve esserci la consapevolezza che abbiamo tutto per ben figurare, dall’altra dobbiamo analizzare le imperfezioni che ci sono state, non bisogna mentirsi. Abbiamo la necessità di limare alcuni errori che abbiamo fatto e ripartire col giusto entusiasmo“. Vascotto ha poi concluso: “Abbiamo avuto delle condizioni difficili, i ragazzi hanno fatto una regata molto logica e hanno spiegato le motivazioni delle scelte: quando uno in barca sceglie non sbaglia mai“.

Foto: Luna Rossa Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Golf, PGA Tour 2021: Sungjae Im vola in testa nel The American Express. Francesco Molinari risale in settima posizione!

Prada Cup, James Spithill: “Sono sorpreso dalla decisione della giuria di non penalizzare Ineos”