Prada Cup, Luna Rossa spia New Zealand! Spithill: “Li teniamo d’occhio, hanno nuovi foil. Vogliamo battere Ineos”

Giornata di vigilia ad Auckland (Nuova Zelanda) dove nel weekend andranno in scena le ultime regate del round robin di Prada Cup, la competizione che designa lo sfidante di Team New Zealand per la conquista della America’s Cup. Luna Rossa si prepara per la doppia sfida a Ineos Uk nel Golfo di Hauraki: dopo aver perso entrambi gli scontri diretti nello scorso fine settimana, l’imbarcazione italiana va in cerca di rivincita contro i britannici e punta a ottenere due vittorie per conquistare il primo posto e accedere direttamente alla finale di Prada Cup. In caso contrario si dovrà passare dalla semifinale contro American Magic, al momento alle prese con la riparazione della propria barca.

Durante la conferenza stampa che ha aperto il weekend, ha parlato anche James Spithill. Il timoniere australiano di Luna Rossa si prepara per scendere in acqua sabato 23 e domenica 24 gennaio (sempre alle ore 04.00 italiane), ma il suo occhio guarda decisamente più lontano perché sembra avere già in mente la possibile sfida contro i detentori della Vecchia Brocca. Per arrivare però a sfidare i kiwi bisogna vincere la Prada Cup. Spithill ha fatto una chiara ammissione: “Abbiamo alcuni ragazzi che stanno seguendo Team New Zealand da molto vicino, li tengono d’occhio. Sappiamo che hanno appena lanciato un nuovo foil. Li teniamo d’occhio, ma ribadisco anche che la nostra squadra è concentrata al 100% sulla regata di domani e vuole la vittoria“. Luna Rossa sta spiando New Zealand…

L’australiano è tornata anche sulla difficile regata di domenica scorsa contro American Magic, vinta soltanto grazie alla scuffiata degli statunitensi: “Abbiamo avuto problemi significativi ai nostri sistemi di gestione della regata. Regatavamo al buio, era come se fossimo ciechi: non andava nulla, l’unica cosa che funzionava era una cronometro da 50 dollari. Io e Francesco Bruni abbiamo timonato così per tutta la gara, è stata brava la squadra a rimanere nella regata e a ottenere solo una penalità per superamento dei limiti“.

LIVE Prada Cup in DIRETTA: Luna Rossa, battere Ineos per continuare a sperare

Foto: Luna Rossa Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tokyo 2021, The Times: “Le Olimpiadi saranno cancellate”

Prada Cup, Francesco Bruni: “Dobbiamo solo vincere, possiamo battere Ineos. Abbiamo migliorato la barca”