Prada Cup, Luna Rossa è maga del vento: poca brezza e vuoti di Eolo, la barca italiana è protagonista. E nella tempesta…

Luna Rossa ha conquistato la sua prima vittoria nella Prada Cup, sconfiggendo nettamente American Magic dopo aver perso all’esordio contro Ineos Uk. Si è trattato di un successo importante per l’imbarcazione italiana, ottenuto in difficili condizioni meteo. Il vento soffiava infatti debolmente, a circa 8 nodi. Con una brezza di questo livello è davvero complesso timonare gli AC75 perché non riescono a sfruttare i foil e a volare sull’acqua a velocità supersoniche, come sono abituate quando Eolo fa il suo dovere. Per questo motivo la regata contro gli statunitensi è stata ricca di colpi di scena: prima Luna Rossa aveva 7’38” di vantaggio, poi è stata rimontata e successivamente è riuscita a trionfare.

James Spithill e compagni si sono dimostrati veri e propri maghi del vento: non c’è un tattico puro nell’equipaggio di 11 uomini, ma in questa circostanza tutti i ragazzi si sono davvero superati e hanno fatto saltare il banco. Luna Rossa ama il poco vento, come più volte dichiarato, ma oggi bisognava inventarsi qualcosa per superare i tanti salti di brezza e i momenti di totale vuoto in cui andare in “stallo” era davvero molto semplice. Luna Rossa ha superato anche questa avversità e ha ribadito di essere una barca completa e in grado di poter dire la sua nella competizione che designerà lo sfidante d Team New Zealand per la conquista della America’s Cup.

Piace molto una frase utilizzata dall’ufficio stampa del sodalizio sponsorizzato da Prada e Pirelli: “Ci vuole una mente fredda e concentrata per riuscire a rimanere sempre nel vento, una manovra sbagliata, una “touch down” potrebbero compromettere l’intera regata. […] Il vento continua ad essere incostante, affrontare il centro campo è come camminare in un campo minato e bisogna essere attenti a navigare su ogni raffica“. Mente fredda e lucidità sono stati i punti di forza di Luna Rossa, il campo minato è stato superato brillantemente e il primo punto è stato portato a casa. Stanotte la battaglia fondamentale con Ineos Uk ci dirà qualcosa in più sul reale potenziale della barca italiana: è prevista tempesta…

Foto: Luna Rossa Press

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prada Cup, Ineos illegale: perché non è stata punita? La spiegazione della giuria

Prada Cup 2021, a che ora gareggia Luna Rossa: programma, orari, tv, streaming RAI e Sky 17 gennaio