Pattinaggio artistico, Campionati Nazionali Statunitensi 2021: Nathan Chen per eguagliare Dick Button, Mariah Bell all’assalto del titolo

A distanza di tre mesi l’attenzione del mondo del pattinaggio artistico torna all’Orleans Arena di Las Vegas (Nevada), impianto sportivo che ospiterà a partire da questa notte fino a domenica 17 gennaio i Campionati Nazionali Statunitensi 2021, rassegna in cui parteciperanno i principali esponenti del movimento d’oltreoceano, comprese anche alcune personalità di spicco che, considerata la situazione fortemente compromessa dalla pandemia, faranno addirittura il loro esordio stagionale soltanto in questa occasione.

Il pattinatore più atteso dell’intera competizione sarà chiaramente Nathan Chen, pronto a conquistare il titolo per il quinto anno consecutivo eguagliando il record di Dick Button avvenuto negli anni cinquanta. Il Campione Mondiale in carica, che potrebbe teoricamente aumentare il valore del suo base value rispetto a quanto proposto nella tappa domestica del Grand Prix, si scontrerà principalmente non solo con Vincent Zhou, atleta che ha dimostrato proprio a Skate America una discreta continuità, ma anche con Jason Brown, alla prima uscita in assoluto dopo aver passato i mesi di lockdown in Canada, Stato dove risiede, sotto la guida della sua allenatrice Tracy Wilson.

Molto delicata invece la gara del singolo femminile in cui, salvo sorprese clamorose, Alysa Liu potrebbe cedere lo scettro a Mariah Bell, ormai da qualche tempo nelle grazie delle gerarchie interne. Il giovane talento che ha conquistato il primo posto nelle ultime due edizioni infatti sembra essere in una condizione di forma molto lontana da quella dello scorso anno (dove è riuscita ad atterrare per la prima volta nella storia un quadruplo e un triplo axel nello stesso programma), complice l’esponenziale crescita fisica e il passaggio di guida tecnica da Laura Lipetsky a Lee Barkell. A cercare di conquistare il primato ci saranno inoltre Bradie Tennell e, non ultima, Amber Glenn, a caccia del podio grazie a un triplo axel che sembra finalmente entrato a pieno regime nelle sue percentuali realizzative.

Nella danza i riflettori saranno puntati su Madison Chock-Evan Bates, al momento leader in Patria, i quali metteranno in scena un primo importante confronto con i compagni di allenamento Madison Hubbell-Zachary Donohue. Salvo incredibili capovolgimenti di fronte occuperanno invece il terzo posto Kaitlin Hawayek-Jean Luc Baker. Alta l’attesa nelle coppie d’artistico per Alexa Scimeca Knierim-Brandon Frazier, motivati a diventare per la prima volta insieme Campioni Nazionali. Le restanti due posizioni saranno infine probabilmente spartite tra Jessica Calalang-Brian Johnson e una coppia tra Audrey Lu-Misha Mitrofanov e Ashley Cain Gribble-Timothy Leduc.

IL PROGRAMMA DEI CAMPIONATI NAZIONALI STATUNITENSI (orario italiano)

Venerdì 15 gennaio

00:00 Short program coppie d’artistico
03:19 Short program individuale femminile
22:00 Rhythm dance danza sul ghiaccio

Sabato 16 gennaio

02:00 Free program individuale femminile
21:17 Short program individuale maschile

Domenica 17 gennaio

01:31 Free dance danza sul ghiaccio (gruppo 1)
02:20 Free program coppie d’artistico
04:30 Free dance danza sul ghiaccio
21:00 Free program individuale maschile

Lunedì 18 gennaio

02:00 Exhibition Gala


Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Australian Open 2021, Andy Murray positivo al Covid-19: Slam a rischio per lo scozzese

Tennis: presentate le ATP Finals 2021 a Torino. Angelo Binaghi: “Abbiamo scalato l’Everest. Vogliamo organizzare una grande edizione”