Pallanuoto femminile, Preolimpico 2021: Paolo Zizza sceglie le 13 del Setterosa. Riserve Giuditta Galardi e Laura Barzon

Il dado è tratto: il CT Paolo Zizza ha scelto le 13 atlete che comporranno il Setterosa per il Preolimpico che si giocherà a Trieste da domani al 24 gennaio, in cui otto Nazionali si sfideranno per gli ultimi due posti ai Giochi di Tokyo 2021 per quanto concerne la pallanuoto femminile. L’Italia rinuncia a Giuditta Galardi e Laura Barzon, che saranno nella città giuliana in qualità di riserve e potranno essere inserite in squadra in caso di infortuni o positività al Coronavirus.

Così al sito federale Paolo Zizza: “Abbiamo lavorato molto in questi tre giorni a Trieste, svolgendo delle partite tra di noi e cercando soprattutto di finalizzare quanto preparato e studiato ad Ostia. Il gruppo è molto unito, convinto, ed ha una grande voglia di far bene. Affrontiamo in apertura la Francia, che sappiamo essere una squadra in crescita con l’obiettivo di farsi trovare pronta per le Olimpiadi del 2024 a Parigi“.

Conclude il CT del Setterosa: “Si tratta subito di un impegno probante, cui seguirà mercoledì quello contro l’Olanda che sarà decisivo per chiudere in testa il girone e avere un miglior incrocio ai quarti di finale. Voglio, infine, fare i complimenti alla Federazione per l’organizzazione del torneo, fin qui assolutamente perfetta nonostante le tante restrizioni per il Covid: peccato solo che in tribuna non ci sarà il pubblico a sostenerci“.

LE 13 AZZURRE (+2 RISERVE) CONVOCATE PER IL PREOLIMPICO DI TRIESTE

TITOLARI
Roberta Bianconi (Fiamme Oro / CSS Verona), Sofia Giustini, Chiara Tabani, Silvia Avegno, Fabiana Sparano, Izabella Chiappini (Lifebrain SIS Roma), Giulia Gorlero, Arianna Garibotti, Rosaria Aiello (Fiamme Oro / Ekipe Orizzonte), Valeria Palmieri, Giulia Viacava, Claudia Marletta (Ekipe Orizzonte), Elisa Queirolo (Fiamme Oro / Plebiscito Padova).

RISERVE
Giuditta Galardi (Lifebrain SIS Roma) e Laura Barzon (Ekipe Orizzonte).

STAFF TECNICO
Commissario Tecnico: Paolo Zizza
Assistenti: Marco Manzetti e Mauro De Paolis
Medico: Gianluca Camilleri
Fisioterapista: Simona Tozzetti
Preparatore atletico: Simone Cotini

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino: tutti i podi dell’Italia nella storia della Coppa del Mondo di sci alpino dal 1967

Ciclocross, Mondiali Ostenda 2021: il Belgio annuncia i convocati. Wout Van Aert leader, tra gli U23 escluso Thibau Nys