NBA 2021, i risultati della notte (12 gennaio): Washington batte Phoenix, sorridono Milwaukee e Atlanta

Nella notte appena trascorsa si sono disputate sette partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Rinviato causa Covid-19, invece, il match tra Dallas Mavericks e New Orleans Pelicans. Andiamo a riepilogare quanto accaduto.

Primo successo casalingo per i Washington Wizards, che piegano per 128-107 i Phoenix Suns e interrompono così la striscia di tre ko di fila. I capitolini giocano una partita di grande sostanza nonostante l’assenza di Westbrook: il trascinatore è il solito Bradley Beal, autore di 34 punti, 9 assist e 8 rimbalzi. Alla franchigia dell’Arizona non bastano i 33 punti di Devin Booker. Quarta vittoria consecutiva per i Charlotte Hornets, che battono agevolemente i New York Knicks per 109-88. L’MVP del match è, ancora una volta, Gordon Hayward, che chiude a quota 34 punti.

Sorridono anche i Milwaukee Bucks, che passano sul campo degli Orlando Magic con il punteggio di 99-121. Al rientro dopo una gara di assenza per un problema alla schiena, Giannis Antetokoumpo si mostra subito in palla mettendo a referto 22 punti; fondamentali anche i contributi di Khris Middleton e Bobby Portis, entrambi a quota 20 punti. Il miglior realizzatore dell’incontro è però dalla parte opposta: si tratta di Nikola Vucevic, che timbra una doppia doppia da 28 punti e 13 assist. Tornano alla vittoria gli Atlanta Hawks, che superano i Philadelphia 76ers per 112-94. 26 punti per Trae Young, top scorer del match, mentre alla squadra di Doc Rivers, fortemente rimaneggiata causa Covid-19, non bastano i 24 punti (più 11 rimbalzi) del rientrante Joel Embiid.

Successo sul filo di lana per i Portland Trail Blazers, che hanno la meglio sui Toronto Raptors per 112-111. Decisivo il canestro a 9” dalla sirena di CJ McCollum, che è il principale protagonista dell’incontro con 30 punti; per i canadesi da segnalare la tripla doppia di Pascal Siakam (22 punti, 13 rimbalzi e 10 assist). Vittoria in trasferta per i Memphis Grizzlies, che battono i Cleveland Cavaliers per 91-101. Il top scorer del match è Dillon Brooks, autore di 21 punti, mentre per i Cavs è inutile la doppia doppia di Andre Drummond (19 punti e 14 rimbalzi). Infine, seconda sconfitta consecutiva per gli Indiana Pacers, che cadono per 127-122 sul campo dei Sacramento Kings. Mattatore Harrison Barnes, che chiude a 30 punti, rendendo inutili la doppia doppia di Domantas Sabonis (28 punti e 11 rimbalzi) e i 24 punti di Malcolm Brogdon.

RISULTATI

Charlotte Hornets-New York Knicks 109-88
Cleveland Cavaliers-Memphis Grizzlies 91-101
Orlando Magic-Milwaukee Bucks 99-121
Washington Wizards-Phoenix Suns 128-107
Atlanta Hawks-Philadelphia 76ers 112-94
Portland Trail Blazers-Toronto Raptors 112-111
Sacramento Kings-Indiana Pacers 127-122

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WTA Abu Dhabi 2021, le semifinali: Sabalenka contro Sakkari per la terza finale consecutiva. Kostyuk-Kudermetova, sfida inedita

Milan-Torino oggi: orario, tv, programma, streaming, probabili formazioni Coppa Italia