Hockey ghiaccio, Alps League 2021: vincono Renon e Gherdeina, Cortina cade in casa di Jesenice

Serata di Alps Hockey League 2020-2021 con tre squadre italiane sul ghiaccio. Lubiana cade rovinosamente in casa contro il Red Bull Salisburgo, per cui Val Pusteria mantiene la vetta della classifica anche senza giocare. Cortina viene sconfitta in casa di Jesenice, Gherdeina sommerge di reti Linz, mentre Renon piega Feldkirch all’overtime. 

HDD Jesenice – SGC Cortina 3-2: padroni di casa che passano subito a condurre con la rete di Rajsar dopo 4:02. Gli sloveni vanno subito al raddoppio con Hebar al minuto 18:07 e chiudono quindi sul 2-0 il primo periodo. Il secondo inizia con Cortina che accorcia le distanze grazie alla marcatura di Pietroniro su assist di Cordiano al minuto 28:03. Il pareggio tarda poco e arriva con Adami al minuto 36:30 su assist di De Zanna. Passano appena 2 minuti e Jesenice torna in vantaggio con Sodja che segna il 3-2 che va a decidere il match.

Rittner Buam – VEU Feldkirch 2-1 dopo overtime: match combattutissimo a Renon, che si sblocca solamente al minuto 46:02 con Spinell che segna la rete del vantaggio su assist di Tudin. La squadra di coach Heiskanen Santeri sfrutta il powerplay e si porta avanti nel punteggio, ma gli ospiti pareggiano i conti al minuto 55:04 con Mairitsch su assist di Stanley. La sfida si trascina all’overtime e Tudin segna la rete del 2-1 su assist di Lutz al minuto 63:46.

Gherdeina – Steel Wings Linz 7-1: il match segnava l’esordio del coach di Joni Petrell, il finlandese prende il posto di Erwin Kostner che è stato esonerato dopo un anno e mezzo di permanenza alla guida delle Furie. Sono proprio gli altoatesini a passare in vantaggio con Costa su assist di Wilkins dopo 14:14. Il pareggio degli ospiti arriva al minuto 23:08 con Pauschenwein, ma Gherdeina risponde subito con Willeit che sigla il 2-1 al minuto 26:31 su assist di McGowan, quindi con Sullmann Pilser che alla mezzora porta il punteggio sul 3-1 sempre su assist di McGowan. I padroni di casa dilagano, prima con Nedved per il 4-1, quindi con Messner per il 5-1 e Galassiti al 37:49 per il 6-1. L’incontro va ufficialmente in archivio, con il terzo periodo che trascorre senza il minimo scossone, tranne la rete del 7-1 di Wilkins al 58:05.

HK SZ Olimpija Ljubljana – Red Bull Salisburgo 2-5

CLASSIFICA ALPS HOCKEY LEAGUE 2021

1 PUS 18 +24 47
2 HKO 16 +70 45
3 JES 13 +29 38
4 ASH 17 +27 37
5 RBJ 17 +30 36
6 EHC 17 +23 35
7 VEU 15 +5 33
8 SGC 17 +4 31
9 ECB 16 -4 30
10 RIT 18 -18 30
11 GHE 18 -20 23
12 FAS 14 -9 22
13 WSV 17 -21 20
14 KEC 18 -29 17
15 KA2 12 -17 13
16 SWL 15 -94 2

Foto:  Rittner_Buam_2021_Credits_Max_Pattis

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alps Hockey League 2020-2021 Cortina hockey Gherdeina rittner buam

ultimo aggiornamento: 21-01-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Paolo Dal Pino rieletto presidente della Lega Serie A, ma prende tempo

Basket: Milano non perdona, Olimpia travolgente. Bayern al tappeto, quarta vittoria di fila in Eurolega 2021