FOTO Luna Rossa e Ineos quasi a contatto! Distanza molto ravvicinata in Prada Cup

Luna Rossa e Ineos Uk hanno dato via a una regata spettacolare nella baia di Auckland e hanno regalato uno show di autentica bellezza a tutti gli appassionati di vela. Quello andato in scena nella notte sul campo C del Golfo di Hauraki è stato uno dei match race più intensi, appassionanti, equilibrati degli ultimi anni: si pensava che gli AC75, veri missili sull’acqua capaci di sfrecciare a 50 nodi, non potessero battagliare a stretto contatto e invece oggi le due imbarcazioni si sono prodigate in un testa a testa palpitante.

Gli italiani e i britannici sono stati a stretto contatto per tutta la regata, sono stati vicinissimi lungo i sei tratti di gara e poi nella poppa conclusiva abbiamo assistito a un episodio al cardiopalma: Luna Rossa rimonta e tanta un incrocio da cuore in gola con Ineos Uk. Se passa, Britannia va a vincere il match. Se tituba e stramba a vincere sarà Luna Rossa. Ben Ainslie e compagni sono lucidissimi e chiudono lo spazio, tanto che James Spithill invoca la penalità per gli avversari (non verrà assegnata). In quel frangente le due barche sono andate quasi a contatto quando mancavano poche centinaia di metri al traguardo!

Distanza ravvicinatissima in questa regata di Prada Cup, come ha confermato Ben Ainslie in conferenza stampa: “C’erano non più di 5-6 metri di differenza“. Ineos Uk vince il round robin, dopo una regata caratterizzata da ben nove cambi in testa alla gara, e accede direttamente alla Finale di Prada Cup, mentre Luna Rossa sarà costretta a disputare la semifinale contro American Magic. Ricordiamo che chi riuscirà ad alzare al cielo questo trofeo andrà poi a sfidare Team New Zealand per la conquista della America’s Cup. Di seguito la FOTO di Luna Rossa e Ineos Uk quasi a contatto durante la regata di questa notte.

FOTO LUNA ROSSA-INEOS UK, CONTATTO RAVVICINATO IN REGATA:

Foto: Luna Rossa Press

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Prada Cup 2021: Luna Rossa chiude seconda, Ineos UK in finale

VIDEO Luna Rossa, incrocio al cardiopalma con Ineos: barche a stretto contatto, i britannici “chiudono”. Mancata penalizzazione?