Biathlon, l’Italia sogna in grande nella domenica delle mass start di Oberhof. Hofer e Wierer partono per stupire

La Coppa del Mondo 2020-2021 di biathlon è giunta alla fine della difficile doppia tappa di Oberhof. In Turingia (Germania) gli atleti hanno spremuto gran parte delle energie accumulate durante le feste natalizie in questa dieci giorni massacrante di gare su un tracciato estremamente impegnativo, e sono chiamati ora all’ultimo sforzo della settimana. Sono infatti in programma oggi entrambe le partenze in linea, con le donne alle 12:30 e gli uomini alle 15:00, prima di fare le valigie e partire per una meravigliosa Anterselva altrettanto innevata.

La Diretta Live della 12.5 km mass start femminile di biathlon

La Diretta Live della 15 km mass start maschile di biathlon

Si tratta della seconda mass start stagionale dopo quella che aveva chiuso l’anno solare 2020 a Hochfilzen (Austria), e in quell’occasione si imposero la norvegese Marte Olsbu Roeiseland e, a sorpresa, il tedesco Arnd Peiffer. La prova femminile sarà molto interessante per capire se la detentrice del pettorale giallo sopraccitata saprà reagire al recente dominio della connazionale Tiril Eckhoff, che ha vinto tutte le prove individuali delle ultime tre tappe (cinque) ad eccezione proprio della partenza in linea di dicembre.

Naturalmente il compito per tutte le altre pare dunque proibitivo, ma così potrebbe non essere. Sui quattro poligoni Eckhoff è tutt’altro che inattaccabile e atlete del calibro di Hanna Oeberg e di Dorothea Wierer hanno il feeling giusto con il format per poter provare l’impresa. La stella azzurra ha già agguantato il podio in Austria e ha potuto riposarsi più delle dirette rivali nella staffetta di ieri dove l’Italia è restata attardata, piccole riserve di energie in più che potrebbero però anche fare la differenza in un contesto così duro.

Non possiamo tralasciare certamente nemmeno l’austriaca Lisa Theresa Hauser (tre podi su tre fino a qui a Oberhof) e la tedesca Franziska Preuss, entrambe eccellenti tiratrici e nella propria versione migliore di sempre sugli sci stretti. Segnali di riscatto sono attesi anche dall’ex fondista sassone Denise Herrmann e dalla nostra Lisa Vittozzi, che pare sulla strada giusta in questo 2021 che potrebbe ancora riservarle grandissime soddisfazioni.

In campo maschile la rivalità madre resta quella tra i norvegesi Johannes Boe e Sturla Laegreid. Il primo vuole dimostrare a tutti di essere sempre il più forte (mettendosi alle spalle il disastro di Hochfilzen dove giunse addirittura settimo) e il secondo è invece a caccia della prima vittoria in carriera nell’unico format in cui non ci è ancora riuscito. Un gradino più sotto troviamo gli altri norvegesi Johannes Dale e Tarjei Boe, il due francesi Emilien Jacquelin e Quentin Fillon Maillet (specialista del format) e Lukas Hofer. Il carabiniere di San Lorenzo di Sebato sta vivendo una seconda giovinezza e il suo ritmo nel fondo può anche valere più del semplice podio se la carabina darà le risposte che cerca. Nella staffetta di ieri è arrivato uno splendido zero che Hofer vuole assolutamente replicare, per provare a sfidare ancora una volta l’armata norvegese.

Ci sarà al via anche Dominik Windisch, ex campione del mondo in questo format che ha sempre adorato. La caccia sull’uomo esalta la sua tenacia e la sua abilità nel corpo a corpo, e da lui è sempre possibile aspettarsi cose fuori dal comune quando meno ce lo si aspetta.

[sc name=”banner-dirette-live

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pattinaggio artistico: Nathan Chen al comando dopo lo short ai Campionati Nazionali Statunitensi. Ribaltone nella danza

NFL Playoffs 2021, Divisional Round: Packers e Bills volano al Championship dopo aver superato Rams e Ravens