Basket, Eurolega 2021: Milano fa visita all’Alba Berlino per proseguire la striscia positiva

Si completa con la trasferta di Berlino la sesta settimana europea con il doppio impegno per l’Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina fa visita all’Alba per continuare la propria striscia positiva dopo gli importanti successi con Real Madrid e Valencia, che hanno portato Milano al settimo posto in classifica e vicinissima anche alla Top-3.

L’Olimpia ha giocato ieri al Forum contro Valencia, in una serata che è stata un vero e proprio festival delle triple e che ha visto il career high eguagliato di Gigi Datome. Una delle migliori prestazioni offensive della stagione per Milano, che ha sconfitto una diretta rivale nella corsa ai playoff, proseguendo l’ottimo momento dopo la quasi impresa sfiorata con il CSKA e la vittoria in casa del Real Madrid dopo sedici anni.

Guardando la classifica Milano è ovviamente favorita, ma dovrà stare molto attenta alla formazione tedesca, che in questa Eurolega è già stata capace di vincere in casa proprio del CSKA Mosca. Certo i tedeschi arrivano da cinque sconfitte consecutive, che hanno fatto precipitare la squadra in classifica, ma prima di questa striscia negativa erano arrivate quattro vittorie di fila, comprese quelle di Valencia e Belgrado.

Una Milano che dovrà fare a meno ancora di Shavon Shields e che si troverà di fronte l’ex Simone Fontecchio, che sta viaggiando ad oltre dieci punti di media ed è uno dei migliori in casa Alba. All’andata l’Olimpia ha dominato, imponendosi nettamente per 75-55, in quella che è stata la vittoria con il massimo scarto per i milanesi in questa edizione di Eurolega. Nelle seconda partita del back to back Milano ha un record di 3-2 e nell’ultima occasione è arrivato il successo ad Istanbul contro l’Efes, che aveva seguito quella con il Fenerbahce.

Le parole di Ettore Messina per presentare la sfida con l’Alba: “Affrontiamo una squadra estremamente aggressiva, che nonostante le assenze di giocatori importanti e anche di Coach Aito ha saputo mantenere un alto livello di efficacia e aggressività, come ha dimostrato sia nel campionato tedesco che nell’ultimo turno a Istanbul. Ci aspettiamo una partita difficile, in cui il modo in cui attaccheremo la loro difesa pressante e il modo in cui difenderemo contro il loro movimento senza palla saranno due aspetti fondamentali”.

Credit Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Mattia Binotto: “Charles Leclerc può sfidare Lewis Hamilton con la Ferrari giusta”

Calcio, Coppa Italia 2021: Napoli-Empoli 3-2, partenopei ai quarti di finale con qualche patema