Volley, Champions League 2021, Round Robin (2. giornata). Modena vuole la conferma contro il Verva Varsavia di Anastasi

Il “viaggio del cuore” del round robin di Champions League prosegue oggi per la Leo Shoes Modena che, dopo Ivan Zaytsev, battuto ieri 3-1 nella gara di esordio, ritrova un pezzo del suo passato sulla panchina del Verva Varsavia, squadra polacca allenata da Andrea Anastasi che, dal 1980 al 1983, ha vestito da giocatore la casacca gialloblù vincendo anche una Coppa Cev.

In palio c’è una bella fetta di quarti di finale nella sfida di oggi perchè chi vincerà la sfida in programma alle 17.30 sarà l’unica squadra a non aver subito sconfitte dopo due giornate del primo round robin in programma a Roselaere e, visto il livello dei padroni di casa, ultimi avversari della tre giorni belga, per Modena vincere oggi potrebbe significare chiudere la prima fase di qualificazione senza macchia.

Stagione in altalena ma non lontana dalle aspettative della vigilia, quella in corso, per il Verva Varsavia che in campionato occupa la quarta posizione ma a ben 11 lunghezze (ed una partita in più) rispetto alla capolista Zaksa. Anastasi con ogni probabilità schiererà la stessa formazione scesa in campo ieri nel 3-0 ottenuto contro il Roselaere: Kozlowski in regia, Superlak opposto, i centrali Wronba e Nowakowski, le bande Grobelny e Szalpuk e il libero Wojtaszek: tanti elementi nel giro della Nazionale polacca.

Andrea Giani difficilmente concederà un turno di riposo a qualcuno dei suoi titolari che così bene si sono comportati ieri contro il Kemerovo. Modena, con ogni probabilità, schiererà dunque Christenson in regia, Vettori opposto, i centrali Mazzone e Stankovic, le bande Lavia e Petric e il libero Grebennikov.

Foto LM-LPS/Daniele Ricci

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Christmas Race: tra spionaggio e soluzioni nascoste. Test per Luna Rossa verso l’America’s Cup

Basket, Ettore Messina: “Vittoria molto importante contro il Fenerbahce, Datome è un vero leader”