Pattinaggio artistico, al via i Campionati Nazionali Giapponesi. Attesa per Yuzuru Hanyu e Rika Kihira

Non saranno soli i pirotecnici atleti russi a fare compagnia agli appassionati di pattinaggio artistico durante i giorni di feste. Si svolgeranno infatti dal 24 al 27 dicembre 2020 anche i Campionati Nazionali Giapponesi, in programma alla Big Hat Arena della Prefettura di Nagano, rassegna di alto livello dove nonostante i favoriti del caso sarà l’incertezza a regnare sovrana in entrambe le prove delle specialità individuali.

Oltre alla meravigliosa presenza di Yuzuru Hanyu, il quale ha confermato la sua presenza poche ore prima dell’inizio della Kermesse, assisteremo al debutto stagionale del nipponico stanziato in Svizzera da coach Lambiel Shoma Uno che, dopo un anno, si scontrerà nuovamente con il più giovane Yuma Kagiyama, vincitore dell’NHK Trophy, senza dimenticare Shun Sato, chiamato al riscatto dopo la prestazione sottotono avvenuta proprio nella tappa “domestica” del Grand Prix. Tra gli altri pattinatori pronti a suonare la carica troveremo Koshiro Shimada, anche lui trapiantato in Svizzera, Kazuki Tomono e Kejii Tanaka.

In campo femminile sarà invece la detentrice del titolo Rika Kihira a catturare l’attenzione del pubblico: nello specifico la nativa di Nishinomiya presenterà per la prima volta in assoluto i suoi due nuovi programmi, coreografati da Benoit Richaud e dallo stesso Stèphane Lambièl; per l’occasione capiremo anche qualcosa di più circa il layout del suo programma libero, dove la giapponese potrebbe inserire nuovamente il quadruplo salchow; non staranno però certamente a guardare le principali avversarie: dalla competitiva Kaori Sakamoto, forgiata dalla vittoria netta e meritata dell’NHK Trophy, a Wakaba Higuchi, motivata a eseguire due segmenti di gara in modo pulito impreziosendo il libero con un triplo axel, fino ad arrivare a Mai Mihara, Rino Matsuike e Mako Yamashita. Risulta infine iscritta Satoko Miyahara, residente in Canada, anche lei all’esordio stagionale.

Stando ad alcune indiscrezioni la Federazione Giapponese potrebbe trasmettere gratuitamente per il pubblico internazionale l’intera competizione sul proprio canale ufficiale YouTube. Ulteriori conferme verranno comunicate a ridosso dell’evento.

IL PROGRAMMA DEI CAMPIONATI NAZIONALI GIAPPONESI (orario italiano)

Venerdì 25 dicembre

04:30-8:40 Short program individuale maschile
09:00-13:30 Short program individuale femminile

Sabato 26 dicembre

07:30-08:07 Rhythm dance danza sul ghiaccio
09:04-13:11 Free program individuale maschile

Domenica 27 dicembre

07:30-08:15 Free dance danza sul ghiaccio
09:04-13:11 Free program individuale femminile

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Letizia Paternoster: “Il 2020 è stato l’anno più brutto della mia vita sportiva. Penso alle Olimpiadi di Tokyo e alla vittoria”

Sci di fondo, Federico Pellegrino è il paravento dietro cui si nasconde un movimento in crisi