Pallanuoto femminile, Preolimpico 2021: si giocherà a Trieste dal 19 al 24 gennaio. C’è l’Italia, rinuncia anche l’Uzbekistan

La FINA, Federazione Internazionale del Nuoto, ha confermato Trieste quale sede del Preolimpico femminile di pallanuoto: si giocherà dal 19 al 24 gennaio 2021. Variano leggermente la composizione dei gironi ed il calendario con la rinuncia dell’Uzbekistan che segue quella della Nuova Zelanda, mentre sono stati rilasciati i calendari provvisori: nella città friulana saranno messi in palio due posti per Tokyo 2020.

Il Girone A, quello dell’Italia, comprende Paesi Bassi, Francia e Slovacchia: le azzurre affronteranno nell’ordine Francia (19), Paesi Bassi (20) e Slovacchia (21). Nel Girone B, invece, ci saranno Grecia, Ungheria, Israele e Kazakistan. Il 22 gennaio i quarti di finale (determinati dalla fase a gironi), sabato 23 le semifinali che assegneranno i pass olimpici. Finali ininfluenti domenica 24.

GIRONI PREOLIMPICO FEMMINILE

Girone A
Paesi Bassi
Francia
Italia
Slovacchia

Girone B
Grecia
Ungheria
Israele
Kazakistan

CALENDARIO PREOLIMPICO FEMMINILE

1a giornata (19 gennaio)
14.00 Ungheria-Israele (Girone B)
16.00 Grecia-Kazakistan (Girone B)
18.00 Francia-Italia (Girone A)
20.00 Paesi Bassi-Slovacchia (Girone A)

2a giornata (20 gennaio)
14.00 Ungheria-Kazakistan (Girone B)
16.00 Grecia-Israele (Girone B)
18.00 Paesi Bassi-
Italia (Girone A)
20.00 Francia-Slovacchia (Girone A)

3a giornata (21 gennaio)
14.00 Ungheria-Grecia (Girone B)
16.00 Francia-Paesi Bassi (Girone A)
18.00 Italia-Slovacchia (Girone A)
20.00 Israele-Kazakistan (Girone B)

Quarti di finale (22 gennaio) [Anche se non dovesse arrivare prima, l’Italia giocherebbe comunque alle ore 18:00]
14.00 2a Girone A-3a Girone B (Quarto di finale 13)
16.00 3a Girone A-2a Girone B (Quarto di finale 14)
18.00 1a Girone A-4a Girone B (Quarto di finale 15)
20.00 4a Girone A-1a Girone B (Quarto di finale 16)

Semifinali (23 gennaio) [In caso di qualificazione l’Italia giocherebbe alle ore 20:00 il match per le Olimpiadi]
14.00 Perdente 13-Perdente 16 (Semifinale 17)
16.00 Perdente 14-Perdente 15 (Semifinale 18)
18.00 Vincente 13-Vincente 16 (Semifinale 19) [La vincente si qualifica alle Olimpiadi]
20.00 Vincente 14-Vincente 15 (Semifinale 20) [La vincente si qualifica alle Olimpiadi]

Finali (24 gennaio)
14.00 Perdente 17-Perdente 18 (Finale 7° posto)
16.00 Vincente 17-Vincente 18 (Finale 5° posto)
18.00 Perdente 19-Perdente 20 (Finale 3° posto)
20.00 Vincente 19-Vincente 20 (Finale 1° posto) [Entrambe saranno già qualificate alle Olimpiadi]

Programmazione tv e streaming
Diretta streaming in abbonamento di tutti i match su FINA TV
Diretta tv in chiaro dei match del Setterosa su RaiSport+HD
Diretta streaming gratuita dei match del Setterosa su RaiPlay
Diretta live testuale dei match del Setterosa su OA Sport

Foto: Claudio Bosco LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, la classifica dei migliori tiratori del circuito. Thomas Bormolini unico italiano in top 20

Sci alpino, perché sono state cancellate le gare di Bormio e Semmering? Tormenta di neve e vento: vince l’inverno