NBA 2020-2021: i Lakers demoliscono Dallas, i Clippers si vendicano dei Nuggets

Sono stati cinque i match che si sono tenuti nella NBA Christmas Night 2020. Ad aprire le danze è stata la vittoria, per 98-111, dei Miami Heat sui New Orleans Pelicans. La franchigia della Louisiana ha trovato 32 punti e 14 rimbalzi da Zion Williamson e 28 punti da Brandon Ingram. Nonostante ciò, però, gli Heat, pur con un Jimmy Butler che ha giocato solo sedici minuti, hanno avuto la meglio facilmente grazie a una grande prova corale. Ben sei sono stati, infatti, i giocatori di Miami che hanno scollinato la doppia cifra.

Vincono in modo roboante i Milwaukee Bucks contro i Golden State Warriors. 99-138 è stato il risultato finale, propiziato, soprattutto, da una prestazione da 31 punti di Khris Middleton. Non c’è storia nemmeno nel match tra Brooklyn Nets e Boston Celtics. Il grande ex Kyrie Irving ne ha messi 37, Kevin Durant ne ha aggiunti 29 e i Newyorchesi hanno trionfato con un perentorio 123-95.

Dominano anche i campioni uscenti dei Los Angeles Lakers contro i Dallas Mavericks. I gialloviola hanno trionfato 115-138 con Lebron James, Anthony Davis e Montrezl Harrell che hanno scollinato tutti e tre quota 20 punti. Sorride anche l’altra squadra di LA, i Clippers, i quali si sono presi la rivincita sui Denver Nuggets che agli scorsi playoffs li avevano eliminati in semifinale di conference. Guidato da Kawhi Leonard e Paul George, il sodalizio californiano ha conquistato il successo con il risultato finale di 121-108.

I RISULTATI DEI MATCH DELLA NOTTE NBA (25/12/2020)

New Orleans Pelicans – Miami Heat 98-111
Golden State Warriors – Milwaukee Bucks 99-138
Brooklyn Nets – Boston Celtics 123-95
Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 115-138
Los Angeles Clippers – Denver Nuggets 121-108

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, Dorothea Wierer si trova in seconda fila nella corsa alla Sfera di cristallo, ma la Coppa può ancora essere vinta

Ciclocross, Coppa del Mondo 2020-2021: van der Poel e Van Aert si sfidano sul tracciato inedito di Dendermonde