F1, GP Abu Dhabi 2020: Mercedes pronte a lottare per la pole position, Hamilton vuole la numero 99!

Oggi alle ore 14.00 nello splendido scenario di Yas Marina, tra deserto, Golfo Persico, strutture avveniristiche e luci della sera, andranno in scena le ultime qualifiche del Mondiale di F1 2020. Il Gran Premio di Abu Dhabi, quindi, emetterà il primo verdetto del suo fine settimana. Chi, quindi, conquisterà la pole position conclusiva della stagione?

La risposta, ovvia è scontata, non può che essere “la Mercedes”. La scuderia di Brackley, infatti, su questo tracciato non ha rivali. Non è certo una novità, lo sappiamo bene, ma le monoposto con la stella a tre punte banchettano a Yas Marina senza soluzioni di continuità sin dal 2014. Da quel momento in avanti, infatti, sono arrivate sei vittorie consecutive (quattro con Lewis Hamilton, quindi una a testa per Nico Rosberg e Valtteri Bottas) con altrettante pole position. In questa statistica il campione del mondo in carica (per la settimana volta nella sua illustre carriera) non ha rivali, con cinque partenze al palo, contro le due di Sebastian Vettel e Nico Rosberg, mentre Valtteri Bottas  è fermo a quota uno, assieme a Mark Webber.

Ecco, proprio il finlandese, come spesso gli capita, sarà l’unico reale competitor del nativo di Stevenage nel sabato di Abu Dhabi. Si è visto anche a Sakhir. Anche senza Lewis Hamilton, appiedato dal Covid-19, infatti, le Frecce Nere sono dominanti in qualifica. La perfezione della W11, e la potenza della Power Unit di Stoccarda, sono il mix perfetto per annientare ogni resistenza dei rivali. Chi, quindi, potrebbe opporsi a questo schiacciante predominio? La risposta, anche in questo caso, è sempre la solita, Max Verstappen.

L’olandese, infatti, ha per le mani una Red Bull che prova a difendersi e, sostanzialmente, lo fa sempre in maniera egregia, ma primeggiare nel corso della Q3 richiede un surplus di potenza che non sempre il propulsore di Milton Keynes è in grado di offrire al suo giovane talento. La conformazione del circuito di Yas Marina fa eccellere la RB16 nel tratto misto, ma i lunghi rettilinei non sono proprio il pane quotidiano per la monoposto con i due tori sulla livrea. In casa Ferrari, infine, si proverà a estrarre il massimo dal sabato nel deserto.

DIRETTA F1, GP Abu Dhabi LIVE: programma in chiaro e orario TV8. Leclerc all’attacco, ma pesa la penalità

Charles Leclerc, come ha fatto vedere una settimana fa a Sakhir, sa andare oltre la propria, deludentissima, SF1000, ma avrà sul groppone 3 posizioni di penalità per colpa dell’incidente al via della gara del Bahrain, e non arriverà, quindi, un risultato importante. Sul fronte di Sebastian Vettel, invece, il tedesco è all’ultima qualifica con la Ferrari e cercherà di fare il massimo. Entrare nella Q3 potrebbe già essere molto, dato che non capita ormai da tempo immemore per il quattro volte campione del mondo.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

alessandro.passanti@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1 oggi, GP Abu Dhabi 2020: orari FP3 e qualifiche, tv, streaming, programma Sky e TV8

Anthony Joshua vs Kubrat Pulev: la notte del Mondiale. Quattro corone dei pesi massimi, è il match dell’anno