F1, cambia il format del weekend di gara dal 2021! Prove libere ridotte o sarà eliminato il venerdì?

Siamo ancora lontani dal via ufficiale della stagione 2021 della Formula Uno, ma non così tanto da non poter già parlare di una novità che vedremo nel prossimo campionato della massima categoria del motorsport. Liberty Media e FIA hanno allestito un calendario di ben 22 gare, più una ancora da definire (Imola e Mugello sgomitano con Portimao per essere inserite nello slot del 25 aprile) per cui l’annata sarà quanto mai ingolfata di appuntamenti.

23 fine settimana di azione di 3 giorni ciascuno. I calcoli si fanno in fretta. 69 giornate in pista per team e piloti. Davvero un quantitativo enorme per una mole di lavoro forse eccessiva. Per questo motivo l’idea degli organizzatori era di ridurre da 3 a 2 le giornate dei weekend dei Gran Premi. In soldoni, il venerdì non sarebbe più dedicato alle prove libere, che sarebbero ridotte ad una unica sessione il sabato mattina prima delle qualifiche. Una soluzione che potrebbe davvero risolvere la questione ma che, al momento, non è ancora stata ufficializzata.

Secondo “El Mundo Deportivo”, infatti, la FIA sta valutando una ulteriore opzione. Portare, ovvero, le due sessioni di prove libere del venerdì dai 90 minuti attuali ai 60. Secondo queste indiscrezioni, inoltre, la terza sessione di prove libere (che si disputa il sabato mattina) dovrà svolgersi non meno di 19 ore (contro le 18 e trenta attuali) dopo la FP2. Ad ogni modo il format da due giorni potrebbe essere utilizzato in selezionati appuntamenti (come successo già a Imola quest’anno). Passando alla gara, un altro cambiamento significativo riguarda il caso di esposizione della bandiera rossa. Se la gara venisse neutralizzata il tempo totale in cui il Gran Premio deve essere concluso sarà ridotto da quattro a tre ore.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, EuroCup 2020-2021: il calendario e le date delle Top 16 per Virtus Bologna e Trento

MotoGP, Davide Brivio: “Si chiude un 2020 splendido per Suzuki, ho iniziato a credere al titolo dopo Aragon 1”