Calcio, Serie A 2020-2021: l’Inter vince in rimonta 3-1 contro il Cagliari. Decisivi Barella, D’Ambrosio e Lukaku

Vittoria in rimonta dell’Inter che alla Sardegna Arena supera 3-1 il Cagliari. Una gara per lunghi tratti molto equilibrata nella quale i nerazzurri hanno lottato con grande grinta, piegando la resistenza dei ragazzi di Di Francesco solo nel finale. La squadra allenata da Conte sale così al secondo posto nella classifica di Serie A con 24 punti a 2 lunghezze dai cugini rossoneri.

Avvio aggressivo dell’Inter che al 10′ si fa pericolosa con il solito Lukaku che si libera in area e calcia di sinistro, Cragno si fa trovare pronto. Al 24′ è il cileno Sanchez a rendersi pericoloso con un colpo di testa da distanza ravvicinata, non proprio la specialità della casa, che finisce sopra la traversa. Al 41′, però, il Cagliari passa in vantaggio con Sottil che esibisce tutta la sua tecnica con un tiro di prima intenzione di sinistro dal cuore dell’area di rigore sul quale Handanovic non può fare nulla. Il primo tempo si chiude con gli isolani in vantaggio.

Nella ripresa i nerazzurri provano a spingere ma la manovra è troppo confusionaria mentre i ragazzi di Di Francesco si difendere bene. Conte a metà ripresa capisce che è il momento di intervenire facendo entrare forze fresche in campo, in particolare SensiYoung al posto di Darmian ed Eriksen. Al 77′ la svolta del match con Barella che raccoglie un pallone vagante al limite dell’area e lascia partire un gran tiro che si insacca sotto la traversa. La pressione dell’Inter diventa praticamente insostenibile per i padroni di casa e all’84’ D’Ambrosio si avventa su un cross dalla destra e di testa supera Cragno. Il doppio colpo subito stordisce i sardi che non riescono a reagire e nel finale subiscono anche il gol di Lukaku.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclocross, Superprestige 2020-2021: Lucinda Brand si impone a Gavere e resta solitaria in cima alla classifica

Pattinaggio di figura: Portesi Peroni-Chrastecky vincono per la seconda volta il titolo ai Campionati Italiani di Egna