Basket, Ettore Messina: “Vittoria molto importante contro il Fenerbahce, Datome è un vero leader”

L’Olimpia Milano è tornata alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive tra coppa e campionato con Barcellona e Brindisi. Un successo importante in casa del Fenerbahce, con la squadra di Messina che si è imposta per 79-71 contro una diretta rivale per i playoff di Eurolega. Un match dominato dall’Armani Exchange, che negli ultimi minuti si è rilassata troppo, concedendo ai turchi di rientrare fino al -8, dopo essere stati sotto anche di venti punti.

Messina ha commentato in questo modo la vittoria dell’Olimpia: “Abbiamo giocato una partita completa, molto disciplinata in attacco, dove abbiamo avuto pazienza, siamo andati a cercare le situazioni giuste in post e nei pick and roll, e anche in difesa soprattutto nel secondo e terzo quarto siamo stati efficaci. Battere il Fenerbahce non è mai facile, perché è una squadra profonda, grossa, che ha talento, esperta, anche se ovviamente era privo di un giocatore come Jan Vesely. Per noi è stata una vittoria molto importante“.

Una sfida quella di ieri molto speciale per Gigi Datome, che ha vissuto cinque stagioni ricche di trofei al Fenerbahce, venendo omaggiato ad inizio partita con una targa di ricoordo dal club turco. Messina ne ha parlato così: “Datome ha giocato una partita completa anche lui, è stato super, ha attaccato, ha difeso, ha preso i rimbalzi e ci ha dato grande calma nei momenti in cui serviva. E’ stato un vero leader per noi. Sono molto contento per lui, perché ha giocato bene contro la sua ex squadra, in una città in cui è stato amato, è un segno di grande rispetto”.

Zach LeDay è stato il migliore dell’Olimpia nella serata di Istanbul. Questo il suo commento: “Sono contento della vittoria, in trasferta e in un mese in cui ne stiamo giocando tante fuori casa era importante. Abbiamo giocato bene in difesa, li abbiamo fermati nei momenti giusti e poi in attacco abbiamo condiviso la palla. Quando la muoviamo e tutti contribuiscono di solito vinciamo“.

 

Credit Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Champions League 2021, Round Robin (2. giornata). Modena vuole la conferma contro il Verva Varsavia di Anastasi

Tennis: nella bolla di Antalya si organizzeranno dieci tornei in due mesi