Vuelta a España 2020, Richard Carapaz: “Felice della mia corsa, non abbiamo lasciato niente di intentato”

La Vuelta a España 2020 è arrivata alla conclusione, con Primoz Roglic che è riuscito a difendere la maglia roja dall’assalto di Richard Carapaz. L’ecuadoriano della Ineos Grenadiers ci ha provato sull’ultima salita, l’Alto de la Covatilla, mettendo in difficoltà lo sloveno che però è riuscito a salvare il proprio primato. Carapaz però non ha rimpianti per come è andata: “Sono felice dell’andamento della mia Vuelta, abbiamo lottato per tutta la corsa. Abbiamo ottenuto un grande podio. Tutti cercano i propri interessi, non ho commenti da fare. Conoscevo la salita, l’avevo fatta nel 2018 quando venimmo qui con Nairo Quintana, sapevo che il vento avrebbe fatto parte della gara. La giornata è andata bene, sono felicissimo dello sforzo che abbiamo fatto, non abbiamo lasciato niente di intentato. La stagione con la Ineos per me è stata davvero spettacolare“.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Primoz Roglic Richard Carapaz Vuelta a España 2020

ultimo aggiornamento: 07-11-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Joan Mir: “Contento del 5° posto in griglia, ma domani Ducati e Ktm saranno avvantaggiate”

Masters 1000 Parigi-Bercy 2020: Rafael Nadal viene sconfitto in due set da Alexander Zverev