Volley femminile, serie A1, 13ma giornata. Monza e Scandicci vincono i big match in trasferta. Casalmaggiore ok



Saugella Monza e Savino del Bene Scandicci chiudono nel migliore dei modi il girone di andata (che andrà completato con i recuperi) espugnando rispettivamente i campi di di Brescia e Trento nelle prime sfide della 13ma giornata di campionato, che premia anche la Vbc E’Più Casalmaggiore, vittorioso nella sfida casalinga contro Cuneo.

La Savino del Bene Scandicci infligge un’altra sconfitta alla Despar Trentino che, dopo la partenza a razzo, non riesce più a vincere da un mese ed è arrivata alla quinta battuta d’arresto consecutiva. Stysiak e Courtney, 14 punti a testa, trascinano la squadra toscana ad un successo tutt’altro che scontato con il punteggio di 3-0. Dopo un primo set equilibrato con le toscane sempre avanti e brave a chiudere 25-21, il capolavoro Scandicci lo compie nel finale del secondo set quando, sotto 16-21, con Melli e D’Odorico in grande spolvero, rimonta fino a ribaltare la situazione ai vantaggi: 29-27. Nel terzo set tutto facile per le toscane che hanno vinto 25-21.

Loading...
Loading...

A Brescia la Saugella Monza mantiene fede al pronostico e infligge una secca sconfitta alla banca Valsabbina Millenium Brescia che vede arrestarsi la sua marcia dopo che nelle ultime quattro partite aveva sempre mosso la classifica (6 punti). Le monzesi sono superiori in tutto e si affidano a Van Hecke (17 punti) e Orthmann (13 punti) per riuscire ad espugnare 3-0 (25-15, 25-19, 25-21) il campo delle bresciane, sorrette solo dagli 11 punti di Angelina. I tre punti permettono a Monza di raggiungere momentaneamente Novara al secondo posto in classifica.

La Vbc E’più Casalmaggiore entra in zona play-off vincendo 3-0 la sfida casalinga contro un’altra delle rivelazioni del primo scorcio di stagione, la Bosca San Bernardo Cuneo. Risultato bugiardo perchè c’è grande equilibrio in campo e le cuneesi possono recriminare per l’infortunio subito nel secondo set da Degradi (entità da valutare). Montibeller protagonista assoluta nelle file di Casalmaggiore con 22 punti complessivi: decisiva nel primo set vinto 25-22 dalle lombarde, poi doppia soluzione ai vantaggio con la Vbc E’Più che si impone 31-29 nel secondo set e 28-26 nel terzo grazie alla migliore efficacia al servizio e in attacco. Non basta nelle file di Cuneo la buona prova (17 punti a testa) di Bici e Ungureanu.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto Simone Contesini

Loading...

Lascia un commento

scroll to top