Sci alpino, i convocati dell’Italia per il parallelo di Lech. Alex Vinatzer assente: ha l’appendicite

La prossima settimana si disputerà il parallelo di Coppa del Mondo di sci sulla pista austriaca di Lech, inizialmente fissato per il 12 e 13 novembre. Sono tredici gli azzurri convocati per le gare del 26 novembre (femminile) e 27 novembre (maschile). Max Rinaldi ha convocato: Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti, Roberto Nani e Hannes Zingerle.

Purtroppo non ci sarà Alex Vinatzer alle prese con l’appendicite. Il ventunenne finanziere gardenese è stato operato per una appendicectomia e dovrà osservare un periodo di riposo di qualche giorno, l’obiettivo è quello di rivederlo in pista nello slalom dell’Alta Badia in programma lunedì 21 dicembre.

Saranno invece nove le donne in gara si tratta di: Marta Bassino, Federica Brignone, Nicol,Delago, Lara Della Mea, Sofia Goggia, Roberta Melesi, Martina Peterlini, Laura Pirovano e Marta Rossetti. La stagione di Coppa del Mondo è iniziata alla grande al femminile e le azzurre hanno tutta l’intenzione di continuare a macinare podi e regalare emozioni.

salvatore.serio@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo, Daniele Nardello: “Fosse per me prenderei subito Aru alla Qhubeka-Assos. Fabio merita un’altra possibilità”

Bob donne, Coppa del Mondo Sigulda 2020-2021: Mariama Jamanka inizia con il piede giusto e precede Beierl e Kalicki