Pattinaggio di figura: trionfo nella danza per Komatsubara-Koleto all’NHK Trophy 2020. Beffa per Takahashi-Muramoto

Come facilmente prevedibile Misato Komatsubara e Tim Koleto hanno trionfato senza particolari patemi nella prova della danza all’NHK Trophy 2020, quarta e ultima tappa del Grand Prix 2020-2021 di pattinaggio di figura in scena questo fine settimana presso la Towa Pharmaceutical Ractab Dome della Prefettura di Osaka.

I danzatori del Sol Levante, già abbondantemente al comando nella rhythm dance, hanno archiviato la pratica snocciolando nel segmento più lungo una prestazione discreta, dove hanno ricevuto un grado di esecuzione positivo nei dieci elementi presentati; con una detrazione di un punto scaturita da una violazione sul tempo gli allievi di Romain Haguenauer hanno infatti ottenuto 108.29 (62.49, 46.80), totalizzando quindi 179.05.

Un brutto errore nella seconda sezione della sequenza di twizzles commesso dal cavaliere ha fatto scivolare al terzo posto con 93.10 (50.18, 43.98) per 157.25 la coppia di nuova formazione composta da Daisuke Takahashi (bronzo a Vancouver 2010 nel singolo) e Kana Muramoto; ad approfittare della defaillance dei diretti avversari sono stati Rikako Fukase-Eichu Cho, secondi nella classifica finale per appena 64 centesimi di vantaggio con 94.43 (53.45, 40.98) per 157.89.

CLASSIFICA FINALE DANZA SUL GHIACCIO

PL Name Nation RD FD Points
1. Misato KOMATSUBARA
Tim KOLETO
 JPN 1 1 179.05
2. Rikako FUKASE
Eichu CHO
 JPN 3 2 157.89
3. Kana MURAMOTO
Daisuke TAKAHASHI
 JPN 2 3 157.25

fabrizio.testa88@gmail.com

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci di fondo, Therese Johaug subito implacabile nella 10 km di Ruka. Azzurre fuori dalla zona punti

Tennis, Juan Martin Del Potro: “Sto lottando contro il ginocchio, ma voglio partecipare ai Giochi Olimpici di Tokyo”