Pattinaggio artistico: debutto con i fiocchi per Della Monica-Guarise, primi dopo lo short alla seconda tappa del Gran Premio Italia 2020

Ottimo ritorno sul ghiaccio per Nicole Della Monica-Matteo Guarise, coppia che ha ottenuto il primo posto dopo lo short program alla seconda tappa del Gran Premio italia 2020, competizione interna di pattinaggio artistico in scena questo fine settimana alla Würth Arena di Egna-Neumarkt (Bolzano).

Gli atleti delle Fiamme Oro hanno presentato per la prima volta il loro nuovo, bellissimo, programma interpretato sulle espressive note di “Let it be“, musica che risalta tutte le loro migliori caratteristiche con una coreografia incentrata sul concetto di distanza, davvero toccante in questo periodo così difficile. Per l’occasione le stelle di punta della Nazionale hanno snocciolato una prestazione estremamente pulita, cominciata con il triplo salchow in parallelo, proseguita con il triplo twist, chiamato di livello 3, e con un notevole triplo rittberger lanciato. Al termine del sollevamento del gruppo 3, chiamato di livello 4, gli allievi di Cristina Mauri hanno passato in rassegna la spirale e la sequenza di passi, concludendo la performance con la trottola side by side eseguita in perfetto unisono, chiudendo dunque il segmento con il significativo punteggio di 72.68 (38.74, 33.94).

Seppur con un livello ovviamente inferiore rispetto ai primi classificati non hanno deluso le aspettative le due coppie rimanenti: Rebecca Ghilardi-Flippo Ambrosini hanno infatti confermato il loro cambio di passo confezionando una prova positiva viziata esclusivamente da una sbavatura della dama all’arrivo del triplo twist, centrando il secondo posto con 58.58 (29.64, 28.94). Molto bene anche Sara Conti-Niccolò Macii, attualmente terzi con 57.18 (31.46, 25.72), bravissimi a portare a casa quanto pianificato guadagnando un grado di esecuzione positivo in tutti i sette elementi del layout.

CLASSIFICA SHORT PROGRAM COPPIE D’ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Nicole DELLA MONICA / Matteo GUARISE ITA 72.68 1
2 Rebecca GHILARDI / Filippo AMBROSINI ITA 58.58 2
3 Sara CONTI / Niccolo’ MACII ITA 57.18 3

fabrizio.testa88@gmail.com

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Daniel Ricciardo: “Bene il sesto posto, domani dovrò provare ad arrivare davanti a Sergio Perez”

Rugby, Autumn Nations Cup: l’Inghilterra batte il Galles e chiude prima