MotoGP, risultati warm-up GP Portogallo 2020: Cal Crutchlow piazza il miglior tempo davanti a Nakagami, Rossi 14°, Dovizioso 19°

Cal Crutchlow (LCR Honda) si prepara nel migliore dei modi alla sua ultima gara della carriera nella classe regina e stampa il miglior tempo nel warm-up del Gran Premio del Portogallo, quattordicesimo ed ultimo appuntamento del Mondiale MotoGP. Sul tracciato di Portimao dominato dal sole e da temperature davvero miti (19° per quel che riguarda l’atmosfera e 22° sull’asfalto) i piloti hanno girato tutti con gomma media all’anteriore e hard al posteriore (fatta eccezione per Johann Zarco che ha scelto la soft davanti) e hanno dimostrato di avere a disposizione, chi più, chi meno, ritmi interessanti.

Davanti a tutti il duo del team LCR Honda che, va sottolineato, ha realizzato ottimi crono anche con gomme quasi ridotte alla tela. Cal Crutchlow ha fatto segnare 1:40.067 con 114 millesimi sul suo compagno di box, il nipponico Takaaki Nakagami in 1:40.181. Terzo tempo per il sudafricano Brad Binder (Red Bull KTM) in 1:40.196 a 129 millesimi, mentre è quarto lo spagnolo Aleix Espargarò (Aprilia) con un distacco di 433 millesimi. Quinto crono per suo fratello Pol (Red Bull KTM) in 1:40.509 a 422, sesto per Fabio Quartararo (Yamaha Petronas) in 1:40.576 con un gap di poco più di mezzo secondo da Crutchlow. Settima posizione per lo spagnolo Alex Marquez (Honda) in 1:40.593 a 526 millesimi, ottava per il suo connazionale, e fresco campione del mondo, Joan Mir (Suzuki) in 1.40.631 a 564 millesimi, quindi nona per il francese Johann Zarco (Ducati Reale Avintia) a 589, infine chiude la top 10 Maverick Vinales (Yamaha) a 725.

Si ferma in undicesima posizione il poleman, e padrone di casa, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech3) a 816 millesimi, davanti allo spagnolo Alex Rins (Suzuki) con un distacco di 822 millesimi. Risale in quattordicesima posizione Valentino Rossi (Yamaha). Il “Dottore” dopo le grandi difficoltà dei giorni scorsi sembra essersi rimesso in carreggiata, ma il distacco rimane comunque di 905 millesimi. Deciso passo indietro, invece, per Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) quindicesimo a 957 millesimi, mentre è diciassettesimo Francesco “Pecco” Bagnaia (Ducati Pramac) a 1.196, davanti a Lorenzo Savadori (Aprilia) a 1.217. Davvero deludente il warm-up del team Ducati ufficiale. Andrea Dovizioso chiude in diciannovesima posizione con un distacco di 1.272, mentre è ventesimo Danilo Petrucci a 1.337. A questo punto la classe regina si concentra sulla gara che scatterà alle ore 15.00 italiane. Il titolo ormai è nelle mani di Joan Mir, ma gli spunti di interesse non mancheranno sul tracciato dell’Algarve. Chi chiuderà nel migliore dei modi la stagione?

CLASSIFICA TEMPI WARM-UP GP PORTOGALLO 2020 – MOTOGP

1 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 338.5 1’40.067
2 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 333.3 1’40.181 0.114 / 0.114
3 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 338.5 1’40.196 0.129 / 0.015
4 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 341.7 1’40.500 0.433 / 0.304
5 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 335.4 1’40.509 0.442 / 0.009
6 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 331.2 1’40.576 0.509 / 0.067
7 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 335.4 1’40.593 0.526 / 0.017
8 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 330.2 1’40.631 0.564 / 0.038
9 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 342.8 1’40.656 0.589 / 0.025
10 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 333.3 1’40.792 0.725 / 0.136
11 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 331.2 1’40.883 0.816 / 0.091
12 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 338.5 1’40.889 0.822 / 0.006
13 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 331.2 1’40.936 0.869 / 0.047
14 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 334.3 1’40.972 0.905 / 0.036
15 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 331.2 1’41.024 0.957 / 0.052
16 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 339.6 1’41.151 1.084 / 0.127
17 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 341.7 1’41.263 1.196 / 0.112
18 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 331.2 1’41.281 1.214 / 0.018
19 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 341.7 1’41.339 1.272 / 0.058
20 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 332.3 1’41.404 1.337 / 0.065
21 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Tech 3 KTM 336.4 1’41.884 1.817 / 0.480
22 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 337.5 1’42.716 2.649 / 0.832

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Hazrin CRIC / Shutterstock.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, a che ora inizia la gara e su che canale vederla in tv: programma GP Portogallo 2020, palinsesto Sky, DAZN e TV8

Lotta, Individual World Cup Belgrado 2020: la manifestazione si disputerà dal 12 al 18 dicembre