MotoGP, risultati FP2 GP Portogallo 2020: Johann Zarco brucia Vinales e Espargarò, Dovizioso 7°, Valentino Rossi solamente 21°

Johann Zarco (Ducati Reale Avinti) chiude in vetta la seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Portogallo, quattordicesimo ed ultimo appuntamento del Mondiale MotoGP 2020. Sullo splendido tracciato di Portimao i piloti hanno potuto girare per altri 70 minuti, sia per fare esperienza sull’inedito layout lusitano, sia per trovare il giusto bilanciamento delle rispettive moto. Il sole e le alte temperature (24.5 gradi) hanno permesso uno svolgimento regolare del turno che ha emesso i suoi verdetti.

Mai come in questa occasione l’equilibrio è sovrano, con tutti i marchi rappresentati nella top10. Davanti a tutti, come detto, il francese Johann Zarco con il tempo di 1:39.417, inseguito a 119 millesimi da Maverick Vinales (Yamaha) in 1:39.536 e da Aleix Espargarò (Aprilia) in 1:39.645 a 228. Quarto tempo per Fabio Quartararo (Yamaha Petronas) in 1:39.692 a 275, quinto tempo per il sudafricano Brad Binder (Red Bull KTM) in 1:39.697 a 280, sesto per il campione del mondo, Joan Mir (Suzuki) in 1:39.732 a 315. Settima posizione per Andrea Dovizioso (Ducati) in 1:39.741 a 324 millesimi, ottava per lo spagnolo Pol Espargarò (Red Bull KTM) in 1:39.783 a 366 millesimi, quindi nono l’australiano Jack Miller (Ducati Pramac) in 1:39.820 a 403 millesimi e decimo Franco Morbidelli (Yamaha Petronas) in 1:39.888 a 471.

Si ferma in quindicesima posizione Francesco “Pecco” Bagnaia (Ducati Pramac) in 1:39.977 con un distacco di 560 millesimi, quindi è sedicesimo Lorenzo Savadori (Aprilia) in 1:40.185 a 668 millesimi, davanti agli spagnoli Alex Rins (Suzuki) e Alex Marquez (Honda). Diciannovesima posizione per Danilo Petrucci (Ducati) in 1:40.547 con un distacco di 1.130 mentre è addirittura ventunesimo e penultimo Valentino Rossi (alle sue spalle troviamo solamente il rientrante Mika Kallio con la KTM del team Red Bull Tech3) in 1:41.279 a 1.862 dalla vetta. Il “Dottore”, come si era visto nel corso della FP1, è in piena difficoltà a Portimao e sembra lontano anni luce dal trovare il giusto feeling con la propria Yamaha. Peraltro il 41enne di Tavullia è incappato anche in una scivolata senza conseguenze nel finale.

A questo punto la classe regina si concentra in vista della giornata di domani che prenderà il via alle ore 10.55 con la terza sessione di prove libere, quindi la quarta sarà di scena alle ore 14.30, mentre le qualifiche scatteranno alle ore 15.10 con la Q1, mentre la Q2 decisiva prenderà il via alle ore 15.35.

CLASSIFICA TEMPI FP2 GP PORTOGALLO 2020 – MOTOGP

1 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 318.5 1’39.417
2 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 319.5 1’39.536 0.119 / 0.119
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 322.3 1’39.645 0.228 / 0.109
4 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 313.9 1’39.692 0.275 / 0.047
5 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 313.0 1’39.697 0.280 / 0.005
6 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 323.3 1’39.732 0.315 / 0.035
7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 331.2 1’39.741 0.324 / 0.009
8 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 321.4 1’39.783 0.366 / 0.042
9 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 324.3 1’39.820 0.403 / 0.037
10 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 320.4 1’39.888 0.471 / 0.068

11 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 317.6 1’39.909 0.492 / 0.021
12 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 313.0 1’39.939 0.522 / 0.030
13 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 325.3 1’39.946 0.529 / 0.007
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 313.0 1’39.966 0.549 / 0.020
15 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 321.4 1’39.977 0.560 / 0.011
16 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 316.7 1’40.085 0.668 / 0.108
17 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 314.8 1’40.213 0.796 / 0.128
18 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 319.5 1’40.338 0.921 / 0.125
19 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 322.3 1’40.547 1.130 / 0.209
20 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 313.9 1’41.256 1.839 / 0.709
21 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 317.6 1’41.279 1.862 / 0.023
22 82 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Tech 3 KTM 314.8 1’41.826 2.409 / 0.547

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL MOTOMONDIALE

alessandro.passanti@oasport.it

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Trento-Modena rinviata per la quarta volta: positività al Covid-19 tra i dolomitici. Tre partite nel weekend

Judo, Europei 2020: niente medaglie per l’Italia nel day-2, quinto oro continentale di Agbegnenou