Giro d’Italia 2021, sconfinamento in Slovenia? Zoncolan in rampa di lancio, chiusura a Verona: le novità sul percorso

Il Giro d’Italia 2021 potrebbe avere un piccolo sconfinamento: si parla infatti di una tappa con passaggio a Nova Gorica, appena oltre il confine con la Slovenia. Molto dipenderà dallo sviluppo dell’emergenza sanitaria e da quali saranno i vari provvedimenti adottati dalle singole Nazioni per contenere la pandemia, ma le dichiarazioni di Klemen Miklavič, Sindaco di Nova Gorica, alla televisione slovena fanno ben sperare: “Il Giro è per noi una grande opportunità per dimostrare che siamo un’unica area urbana, quindi stiamo lavorando per far parte della corsa, attraverso le strade di Nova Gorica, attraverso la nostra piazza, che simbolicamente indica come siamo un’unica area urbana delle due Gorizia“.

La Slovenia si è avvicinata tantissimo al ciclismo dopo le imprese di Tadej Pogacar e Primoz Roglic, vincitori di Tour de France e Vuelta di Spagna negli ultimi mesi. In Patria sembrano essere sicuri che una tappa della prossima Corsa Rosa si snoderà nella zona compresa tra Gorizia e Brda. Sono emersi pareri favorevoli da più parte e le trattative sarebbero a buon punto. Ci sarebbe già un disegno di questa frazione, come evidenziato dalla stampa slovena: partenza da Grado, passaggio nei territori di Brda e Nova Gorica, arrivo in Corso Verdi a Gorizia. Dovrebbe essere la terzultima tappa, ovvero quella di venerdì 28 maggio. Sarebbe il preludio alla frazione regina, quella che dovrebbe concludersi in cima al Monte Zoncolan (siamo in Friuli Venezia Giulia) sabato 29 maggio.

Tutto questo lascia presagire alla tanto chiacchierata conclusione del Giro d’Italia 2021 all’Arena di Verona. La Grande Partenza dovrebbe essere da Torino con una cronometro individuale, poi direzione Sud (confermate le tre tappe in Sicilia) e ritorno al Nord. Il percorso dovrebbe essere presentato a metà gennaio da parte degli organizzatori di RCS Sport.

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2021 Percorso Giro d'Italia 2021

ultimo aggiornamento: 28-11-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis: Karolina Pliskova sceglie Sascha Bajin come suo nuovo allenatore

Superbike: BMW nel 2021 schiera Eugene Laverty e Jonas Folger nei due team satellite