Basket, Eurolega: l’Olimpia Milano cade tra le mura amiche. Al Forum brilla solo la Stella Rossa

Serata davvero negativa per l’Olimpia Milano. La squadra di Ettore Messina gioca male e difende peggio, la Stella Rossa che espugna il Forum per 87-79. Quinta vittoria consecutiva per i serbi contro Milano, che invece è al secondo ko di fila in Eurolega dopo quella di Valencia. Sicuramente l’inattività dell’ultima settimana non ha fatto bene a Milano, che ha pagato l’assenza di Datome ed il rientro di giocatori come Delaney e Punter che devono ancora ritrovare il ritmo partita.

Jordan Loyd (17 punti) e Corey Walden (15) sono i mattatori nel successo della Stella Rossa, mentre a Milano non bastano cinque giocatori in doppia cifra, il migliore dei quali è Vladimir Micov con 13 punti. Serata di grazia al tiro per i serbi, che chiudono con oltre il 50% dalla linea dei tre punti (8/15) e con quasi il 60% da due (22/37), sfruttando anche una difesa troppo molle dei milanesi.

Botta e risposta iniziale tra Rodriguez e Terry con lo spagnolo che firma il primo vantaggio milanese sul 7-4. La partita continua a cambiare padrone, con le due squadre che replicano ad ogni vantaggio avversario. Negli ultimi minuti Milano ha un mini allungo, con l’Olimpia avanti di cinque punti a fine primo quarto (23-18) con ben dieci liberi a referto. La squadra di Messina non riesce ad aumentare il vantaggio, mentre dall’altra parte Loyd propizia un parziale di 6-0 che vale il sorpasso ai serbi (29-30). Punter riporta nuovamente sul +5 Milano, ma il finale è tutto per la Stella Rossa (30 punti nel secondo quarto), con la tripla di Walden che permette ai serbi di andare negli spogliatoi avanti 48-44.

Subito un 4-0 della Stella Rossa in apertura di terzo quarto (parziale di 14-1 sommato al quarto precedente). LeDay segna la tripla dall’angolo, ma O’Bryant riporta avanti sul +9 gli ospiti (49-58). Milano reagisce con un grandissimo Micov ed arriva anche sul -2 (58-60). Delaney sciupa il pareggio e poi una tripla comoda in solitaria, proprio sulla sirena del quarto arriva la tabellata di Loyd per il 66-60 sulla sirena del terzo quarto.

Rodriguez riaccende subito le speranze milanesi con quattro punti consecutivi, ma Milano questa sera non riesce assolutamente ad avere intensità in difesa. Walden firma un gioco da tre punti che vale la doppia cifra di vantaggio (76-66) e fa praticamente calare il sipario sul match. L’Olimpia reagisce troppo tardi con le triple di Delaney e Roll, con la Stella Rossa che resta fredda in lunetta e chiude 87-79.

Questo il tabellino della partita

AX ARMANI EXCHANGE MILANO – STELLA ROSSA BELGRADO 79-87 (23-18, 21-30, 16-18, 19-21)

Milano: Punter 10, LeDay 11, Micov 13, Moraschini, Roll 10, Rodriguez 11, Tarczewski 6, Biligha, Delaney 8, Shields 6, Brooks 2, Hines 2

Stella Rossa: Rochestie 9, O’Bryant 11, Hall 7, Walden 15, Loyd 17, Davidovac 4, Lazic, Dobric, Simonovic 7, Jagodic-Kuridza 6, Kuzmic 2, Terry 9

 

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hockey ghiaccio, ICE League 2020-2021: Bolzano mette il turbo nel finale e batte nuovamente il Bratislava

LIVE Olimpia Milano-Stella Rossa 79-87, Eurolega basket 2020-2021 DIRETTA: i meneghini cadono in casa contro i serbi