Volley, Trento si gioca la Champions League! Preliminare durissimo con Dinamo Mosca e Amriswil: un solo posto in palio


Foto LPS/Roberto Bartomeoli

Trento sta attraversando un momento difficile e i risultati ottenuti nell’ultimo mese in SuperLega sono davvero pessimi. I dolomitici, partiti con l’ambizione di lottare per lo scudetto, sono addirittura incappati in quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate disputate nel massimo campionato italiano di volley maschile: Verona, Civitanova, Perugia e Monza hanno surclassato gli uomini di Angelo Lorenzetti, ora relegati al nono posto in classifica con appena sette punti all’attivo (bisogna recuperare il match contro Modena). Una situazione estremamente difficile per l’Itas che durante questa settimana si gioca una fetta importante della stagione: il secondo turno preliminare della Champions League rappresenta un crocevia importante per Trento, obbligata a conquistare il primo posto nel girone composto da tre squadre se vorrà accedere al tabellone principale della massima competizione europea.

La compagine dolomitica, capace di superare agevolmente il primo turno eliminatorio contro IBB Polonia London e Vojvodina Novi Sad ormai un mese fa, scenderà in campo ad Amriswil (Svizzera) il 28 e il 29 ottobre (sempre alle ore 19.00): prima il confronto con la quotata Dinamo Mosca, poi la sfida contro i padroni di casa del Lindaren Volley Amriswil. A fare paura è soprattutto la compagine russa che può contare sul micidiale opposto bulgaro Tsvetan Sokolov (ex Trento e Civitanova), sullo schiacciatore belga Sam Deroo, sul martello russo Yuri Berezhko e sul solido centrale Ilia Vlasov, senza dimenticarsi del libero Lauri Kerminen. Attenzione perché la Dinamo Mosca è reduce dal bellissimo successo in trasferta per 3-1 contro il Kuzbass Kemerovo di Ivan Zaytsev e si trova in testa alla classifica generale della Superlega russa a punteggio pieno dopo cinque incontri disputati.

Loading...
Loading...

Tutto dovrebbe decidersi nello scontro diretto tra Dinamo Mosca e Trento, ma non andrà sottovalutato l’Amriswil. I padroni di casa hanno eliminato lo Shakhtior Soligorsk e il Greenyard Maaseik nel primo turno preliminare, sovvertendo tutti i pronostici della vigilia. La compagine svizzera, guidata da Marko Klok (sì, l’uomo che vinse da giocatore uno scudetto a Roma), punta tantissimo sugli attaccanti Thomas Zass, Quentin Zeller e Bjorn Hoehne. Trento dovrà compattarsi e ritrovarsi dopo le difficoltà riscontrate nell’ultimo mese: una squadra che può contare su fuoriclasse come Simone Giannelli, Nimir Abdel-Aziz, Ricardo Lucarelli, Dick Kooy, Marko Podrascanin non può rimanere fuori dalla Champions League. In palio un solo posto per la fase a gironi, la vincitrice di questo preliminare finirà nel raggruppamento con Lokomotiv Novosibirsk, VfB Friedrichshafen e Cez Karlovarsko.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LPS/Roberto Bartomeoli

Loading...

Lascia un commento

scroll to top