Volley femminile, Serie A1: nona giornata. Monza batte Scandicci al tie-break, Chieri schianta Firenze

Oggi si sono giocate due partite valide per la nona giornata della Serie A1 2020-2021 di volley femminile. Chieri ha sconfitto Firenze per 3-1 (21-25; 25-22; 25-18; 25-19), ha infilato la quarta vittoria consecutiva e si è clamorosamente issata al terzo posto in classifica generale, a sei punti dalla capolista Conegliano (a parità di incontri disputati). La compagine piemontese è stata brava a recuperare dopo aver perso il primo set e ha rimontato brillantemente, infliggendo la terza sconfitta di fila alle toscane (ora ottave in graduatoria). A giganteggiare sono state Alexandra Frantti (22 punti) e Kertu Laak (21), eccellente prestazione anche da parte di Francesca Villani (16 punti), mentre tra le fila di Firenze la migliore è stata la centrale Yvon Belien (13), un po’ sottotono Anastasia Guerra (12) e Sylvia Nwakalor (11).

Monza ha sconfitto Scandicci per 3-2 (25-21; 22-25; 25-13; 19-25; 15-10). Partita ad altalena alla Candy Arena, le brianzole hanno poi sprintato in maniera vincente nel tie-break e sono così salite al quarto posto, mentre Scandicci balza in seconda posizione a cinque lunghezze da Conegliano (ma con una partita giocata in più). A trascinare le padrone di casa è stata una superba Edina Begic (26 punti, 6 muri), doppia cifra anche per le schiacciatrici Lise Van Hecke (12) e Flo Meijners (14), 12 marcature con 4 stampatone per la centrale Anna Danesi. Alle toscane, incappate nel secondo stop consecutivo, non sono bastate Kimberly Drewniok (20 punti) e Mina Popovic (14), 13 marcature per Megan Courtney e 11 per Marina Lubian.

CLASSIFICA SERIE A1: Conegliano 21 punti (7 partite giocate), Scandicci 16 (8), Chieri 15 (7), Monza 14 (8), Novara 14 (6), Trento 13 (6), Cuneo 8 (4), Firenze 7 (8), Busto Arsizio 6 (5), Casalmaggiore 6 (7), Bergamo 5 (7), Perugia 3 (7), Brescia 1 (6).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Danilo Vigo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Serie A: Inter-Parma 2-2, i nerazzurri pareggiano in rimonta. L’Atalanta torna alla vittoria, Bologna batte Cagliari

Rugby, Sei Nazioni 2020: la Francia batte l’Irlanda e consegna il titolo all’Inghilterra