Volley femminile, le migliori italiane della settima giornata di A1. Caterina Bosetti versione “super”. Il trio azzurro di Conegliano non perdona


PAOLA EGONU Impone la sua legge anche a Monza mettendo a segno ben 17 punti in tre soli set. Due ace, due muri e un eloquente 54% in attacco a suggellare un’altra prova da incorniciare.

MIRIAM SYLLA Ancora una prova di sostanza della schiacciatrice azzurra che non deve certo strafare. Chiude con 7 punti ma con il 60% in fase offensiva, il 53% in ricezione e un muro

Loading...
Loading...

MONICA DE GENNARO Perfetta, come quasi sempre, in ricezione e in difesa. Chiude con uno stratosferico 80% di precisione in ricezione. Chapeau!

CATERINA BOSETTI E’ lei l’anima di Novara che espugna al termine della gara più lunga di sempre, il Palasport di Scandicci. Totalizza 22 punti con 4 ace, un ottimo 49% in attacco e un sontuoso 80% in ricezione.

SARA LODA Il successo prezioso in chiave salvezza di Bergamo contro Perugia passa anche dalle sue mani. All’attivo 13 punti, il 41% di positività sia in ricezione che in attacco. Una bella prova della schiacciatrice lombarda.

ELENA PERINELLI Una prova di grande sostanza per la schiacciatrice di Chieri che chiude la sua partita con 17 punti all’attivo, il 38% in attacco, il 47% in ricezione, un ace e due muri e se le piemontesi sono corsare lo devono anche a lei.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Lisa Guglielmi

Loading...

Lascia un commento

scroll to top