Vela, Europei 49er 2020: doppio successo tedesco ad Attersee, Italia in top10 con due equipaggi

Si chiude con un pizzico di amarezza per l’Italia il Campionato Europeo 2020 delle classi olimpiche 49er e 49erFX, andato in scena sui campi di regata del Lago di Attersee, in Austria. La selezione tricolore, dopo aver sognato a lungo la medaglia sia al maschile che al femminile, si è dovuta accontentare di due buoni piazzamenti nella top10 lontani però dalla zona podio continentale. Buoni riscontri comunque in vista dei prossimi appuntamenti e soprattutto della prossima annata, in cui l’Italia dovrà andare a caccia dell’unico pass olimpico ancora a disposizione (a livello europeo) in entrambe le classi.

Per quanto riguarda la competizione maschile, i tedeschi Tim Fischer-Fabian Graf hanno conquistato la medaglia d’oro con soli tre punti di vantaggio sui padroni di casa austriaci Benjamin Bildstein-David Hussl e undici sui fratelli croati Sime e Mihovil Fantela. Decisiva l’ultima delle dodici regate completate in questo Europeo (la quarta di giornata), con la coppia tedesca che ha seguito i più diretti inseguitori fino al traguardo raccogliendo un undicesimo posto (decimo per gli austriaci) sufficiente per difendere la vetta della classifica generale. Positive le ultime quattro prove dei nostri Uberto Crivelli Visconti e Leonardo Chistè, che si sono attestati in settima piazza assoluta grazie al 4-12-11-6 odierno, mentre le altre due barche azzurre presenti in Gold Fleet sono rimaste fuori dalla top20 con Matteo Barison-Nicola Torchio 21mi e Simone Ferrarese-Gianmarco Togni 23mi.

Germania in trionfo anche tra le donne nel 49erFX, con Tina Lutz e Susann Beucke che hanno messo in ghiaccio la loro leadership grazie ad un doppio secondo posto in avvio di giornata per poi rischiare di rimettere in gioco le norvegesi Helene Naess-Marie Ronningen (argento a 4 punti dalla vetta) a causa di un 12° e 11° nelle ultime due gare. Terzo posto per le svedesi Julia Gross e Hanna Klinga, avversarie davvero molto temibili per gli equipaggi italiani in ottica qualificazione per Tokyo (la Svezia non ha ancora il pass). Bella conferma dopo i recenti exploit di Kiel (6° posto) e Follonica (1° ai Campionati Italiani) per la giovane coppia azzurra formata da Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, che ha concluso l’Europeo in nona posizione assoluta confermandosi la miglior barca italiana di classe. Grandissima delusione invece per Carlotta Omari e Matilda Distefano, terze alla vigilia di questo day-6 e sprofondate in 14ma piazza a causa di un parziale oltremodo negativo di 21-21-18-17. Promosse le esordienti Arianna Passamonti e Giulia Fava, quindicesime assolute in Gold Fleet al loro primo Europeo Senior.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Giro d’Italia 2020, Ganna e Ulissi vincono le prime due tappe: doppietta italiana in apertura, non succedeva da 17 anni!

Roland Garros, Alexander Zverev: “Avevo la febbre a 38 ieri, avrei dovuto dare forfait”