Tiro con l’arco, International Antalya Challenge 2020: Alessandro Paoli sconfitto in finale da Makhnenko, Lucilla Boari terza al femminile


Ultima giornata di alta tensione in Turchia per gli arcieri azzurri ancora impegnati nell‘International Antalya Challenge 2020, primo torneo ufficiale internazionale all’aperto di tiro con l’arco post-lockdown valevole per il ranking mondiale World Archery. Quest’oggi sono andate in scena tutte le finali della manifestazione, con gli spareggi per il terzo posto in mattinata e gli atti conclusivi dei vari tabelloni previsti nel pomeriggio. Bilancio finale di due podi per la Nazionale olimpica italiana, con il secondo posto di Alessandro Paoli ed il terzo di Lucilla Boari nel ricurvo. 

Un secondo posto inaspettato ed estremamente incoraggiante per il 21enne piemontese, protagonista ieri di un cammino strepitoso nelle eliminatorie per poi avere la peggio nell’atto conclusivo del torneo contro il russo Artem Makhnenko. Paoli ha disputato un’ottima gara anche in finale, passando in vantaggio per 2-0 dopo aver vinto la prima volèe 27-26, ma in seguito ha subito la rimonta di uno scatenato Makhnenko capace di aggiudicarsi le tre frazioni successive 27-25 29-28 e 30-29 per un punteggio finale di 6-2. Da sottolineare l’ultima volèe della contesa, in cui l’atleta russo ha risposto colpo su colpo al giovane azzurro chiudendo i conti con un triplo “dieci”. Nulla da fare in mattinata anche per Federico Musolesi, sconfitto abbastanza nettamente dall’altro russo Galsan Bazarzhapov per 1-7 con i parziali di 23-27 26-26 27-28 e 25-27 nella sfida valevole per il terzo gradino del podio.

Loading...
Loading...

In campo femminile si è svolto l’atteso derby tutto italiano tra Chiara Rebagliati e Lucilla Boari, con quest’ultima che si è imposta per 7-1 portando a casa un importante terzo posto individuale alle spalle della polacca Magdalena Smialkowska (prima) e della spagnola Sandra Cerbian (seconda). Boari ha retto molto bene la pressione rispetto alla compagna di squadra ed è stata molto costante, approfittando così degli alti e bassi di Rebagliati per vincere con i punteggi parziali di 27-26 27-27 26-22 28-26. Per quanto riguarda la divisione compound, in cui non erano iscritti alla gara atleti nostrani, hanno trionfato la spagnola Andrea Marcos ed il polacco Lukasz Przybylski.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: World Archery

Loading...

Lascia un commento

scroll to top