Sci alpino, Coppa del Mondo Soelden 2020: si parte con il primo gigante, tutti a caccia di Henrik Kristoffersen?

Messo in archivio il gigante femminile disputato nella giornata di ieri, oggi toccherà agli uomini fare il proprio esordio tra le porte larghe nella Coppa del Mondo di sci alpino 2020-2021. Si torna, si può tranquillamente dire “finalmente” a vedere azione sulle piste, con una gara che interromperà un digiuno di gare che ha preso il via nel lontano 7 marzo, prima della sospensione ufficiale per colpa della pandemia, dopo la prima prova di Kvitfjell.

Sono passati oltre sette mesi ma il Circo Bianco è di nuovo pronto al cancelletto di partenza e, come sempre, aprirà la propria stagione sul ghiacciaio del Rettenbach ovvero il classico antipasto di ogni annata che si rispetti. Dopo la prova odierna ci vorrà ancora tempo per entrare nel vivo della stagione vera e propria, dato che bisognerà attendere il 14 novembre per il parallelo di Lech, quindi solamente dal 5-6 dicembre in Val d’Isére si potrà dire che l’annata ha preso ufficialmente il via.

Anche per questo motivo non possiamo attenderci risposte già nette e chiare dal gigante di oggi (prima manche alle ore 10.00, seconda dalle ore 13.15). Sia perchè lo stop di oltre sette mesi avrà, gioco forza, messo un po’ di ruggine negli ingranaggi degli atleti, sia perchè tutti avranno mirato la loro preparazione verso i mesi più caldi di questo inverno, sportivamente parlando.

I favoriti, come sempre, saranno i soliti noti. con il norvegese Henrik Kristoffersen che inizierà a difendere la Coppa di specialità conquistata 12 mesi fa. Assieme a lui saranno pronti a dare battaglia il francese Alexis Pinturault, chiamato alla grande risposta dopo la delusione dello scorso anno, quindi il croato Filip Zubcic e lo sloveno Zan Kranjec. Non mancheranno gli outsider, come i norvegesi Leif Kristian Nestvold-Haugen o il vincitore della Sfera di Cristallo Aleksander Aamodt Kilde, senza dimenticare gli elvetici Loic Meillard e Marco Odermatt, pronti a spiccare il balzo. La squadra italiana si presenta a Soelden con poche certezze ma tanta voglia di crescere, con un Luca De Aliprandini che vuole iniziare con il piede giusto una annata nella quale si giocherà molto a livello di carriera.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS DI SCI ALPINO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Aragon 2020: sfida al freddo e al gelo Quartararo-Mir, Morbidelli vuol inserirsi. Dovizioso-Petrucci, che tensione!

Rugby, Bledisloe Cup 2020-2021: Nuova Zelanda-Australia 27-7. Gli All Blacks domano i Wallabies