Rugby, Pro14 2020-2021: Benetton-Leinster 25-37. Veneti combattivi ma ancora a bocca asciutta


Foto LM/LPS/Ettore Griffoni Treviso, 28 dicembre 2019, RUGBY GUINNESS PRO 14 Benetton Treviso vs Zebre Rugby Nella foto: Federico Zani (Treviso) LivePhotoSport - World Copyright

Il Pro 14 di rugby continua con la seconda giornata della stagione 2020-2021: il Benetton, dopo la sconfitta patita all’esordio, esce ancora una volta battuto e senza punti dopo un incontro generoso, questa volta in casa contro il Leinster, che invece centra vittoria e bonus offensivo nel finale, imponendosi con lo score di 25-37.

Nel primo tempo subito botta e risposta dalla piazzola nei primi tre minuti tra Ross Byrne e Paolo Garbisi, poi gli ospiti colpiscono ancora dalla piazzola e vanno sul 3-6. Garbisi al 14′ risponde ancora dalla piazzola, ma gli ospiti allungano con la meta di James Tracy trasformata da Ross Byrne al 20′. Nuovo aggancio del Benetton con la marcatura di Sebastian Negri convertita da Paolo Garbisi al 33′, ma la meta del Leinster firmata da James Lowe e convertita da Ross Byrne manda le squadre al riposo sul 13-20.

Loading...
Loading...

Nella ripresa il Benetton accorcia con la meta di Epalahame Faiva al 46′, ma Paolo Garbisi manca la trasformazione e l’aggancio, col punteggio che resta sul 18-20. Gli ospiti si portano oltre la distanza di break con la meta tecnica segnata al 57′, che vale il 18-27, rimpinguando il bottino poi col piazzato di Ross Byrne al 64′. Nel finale la marcatura di Gianmarco Lucchesi convertita da Paolo Garbisi al 75′ riporta a -5 il Benetton, ma la meta di James Ryan trasformata da Ross Byrne al 79′ sancisce il punto di bonus offensivo per il Leinster e fissa lo score sul 25-37 finale.

TABELLINO
Benetton-Leinster 25-37
Marcatori: Mete: Sebastian Negri (32′), Epalahame Faiva (46′), Gianmarco Lucchesi (74′) – James Tracy (19′), James Lowe (38′), meta tecnica (57′), James Ryan (78′). Trasformazioni: Paolo Garbisi (33′, 75′) – Ross Byrne (20′, 39′, 79′). Piazzati: Paolo Garbisi (3′, 14′) – Ross Byrne (2′, 6′, 64′). Drop: nessuno.
Benetton: 15 Jayden Hayward, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Luca Morisi, 12 Marco Zanon, 11 Monty Ioane, 10 Paolo Garbisi, 9 Dewaldt Duvenage (Capt), 8 Toa Halafihi, 7 Braam Steyn, 6 Sebastian Negri, 5 Eli Snyman, 4 Irne Herbst, 3 Tizano Pasquali, 2 Epalahame Faiva, 1 Cherif Traore. A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari 19 Niccolo Cannone, 20 Federico Ruzza, 21 Giovanni Pettinelli, 22 Callum Braley, 23 Edoardo Padovani.
Leinster: 15 Hugo Keenan, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose (Capt), 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Jack Conan, 7 Will Connors, 6 Caelan Doris, 5 James Ryan, 4 Ryan Baird, 3 Michael Bent, 2 James Tracy, 1 Ed Byrne. A disposizione: 16. Seán Cronin, 17 Cian Healy, 18 Tom Clarkson, 19 Ross Molony, 20 Rhys Ruddock, 21 Luke McGrath, 22 Harry Byrne, 23 Jimmy O’Brien.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top