Quale futuro per Vincenzo Nibali? Luca Guercilena: “Gare di un giorno con l’obiettivo di vincerle”. E sull’ingresso nello staff…

Vincenzo Nibali si è dovuto accontentare del settimo posto al Giro d’Italia 2020, non riuscendo a battagliare per la vittoria o quantomeno per il podio. Lo Squalo ha sofferto in salita e ha faticato nei momenti salienti della Corsa Rosa, chiudendo una stagione caratterizzata dall’emergenza sanitaria e in cui non ha mai trovato la gamba dei giorni migliori. Il siciliano guarda comunque al prossimo anno, durante il quale spera di essere grande protagonista e di tornare al successo come ci ha abituato a fare nel corso della sua gloriosa carriera.

Al momento non si sa ancora quali sono gli obiettivi del 35enne per il 2021, ma sicuramente la prova in linea delle Olimpiadi di Tokyo avrà un ruolo centrale nella programmazione. A parlare del futuro di Vincenzo Nibali è stato Luca Guercilena, team manager della Trek-Segafredo, durante la trasmissione Radiocorsa, andata in onda ieri sera su RaiSport. Ci si è soffermati sul possibile impegno dello Squalo nelle Classiche di un giorno, con l’eterno pallino della Liegi-Bastogne-Liegi e l’ipotesi di un nuovo assalto al Giro di Lombardia: “Se la stagione 2020 fosse andata come avremmo voluto, Vincenzo avrebbe partecipato alle Classiche delle Ardenne, al Mondiale e alle Olimpiadi, unitamente al Giro d’Italia. Il futuro prevede dunque la possibilità di confrontrarsi nelle gare di un giorno ed essere in grado di vincerle“.

Il contratto con la squadra statunitense scadrà al termine del 2021, quando Vincenzo Nibali avrà compiuto 37 anni. Possibile un suo inserimento all’interno dello staff della compagine con sponsor italiano? Guercilena è stato molto chiaro: “Nibali fa sempre comodo a una squadra, sia in bicicletta che come parte dello staff. Con i grandi campioni c’è sempre da guadagnarci, ma sono cose su cui ragioneremo soltanto quando deciderà di ritirarsi“.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Luca Guercilena Vincenzo Nibali

ultimo aggiornamento: 30-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, Pro 14: Connacht-Benetton Treviso rinviata

Infortunio Jannik Sinner: cosa si è fatto e quando tornerà in campo. Obiettivo Sofia