Pattinaggio artistico: Mariah Bell si posiziona al comando dopo lo short a Skate America 2020, quinta Glenn

Con lo short program della specialità individuale femminile si è aperto ufficialmente Skate America 2020, prima tappa del Grand Prix 2020-2021 di pattinaggio artistico quest’anno nuovamente in scena presso l’Orleans Arena di Las Vegas (Nevada, Stati Uniti). Dopo una gara combattuta, dove in gioco c’è anche il primo tassello per conquistare la leadership interna, a prendersi il comando della classifica è stata Mariah Bell, l’unica tra le atlete di punta a non aver ricevuto nessun tipo di penalità da parte della giuria.

La pattinatrice allenata da Rafael Arutunian e Adam Rippon, sulla musiche de “Glitter in the Air” di Pink, ha inaugurato la sua performance con un buon doppio axel, realizzando successivamente la combinazione triplo flip/triplo toeloop, valutata con un grado di esecuzione stellare malgrado un’esecuzione tutt’altro che ben riuscita, e un triplo lutz andato liscio nonostante un filo d’entrata più che sospetto; ottenendo livello 4 sia nella serie di passi che nelle tre trottole la statunitense ha dunque ricevuto il sovrastimato punteggio – un classico da queste parti quando la giuria è composta esclusivamente da americani – di 76.48 (40.80, 35.68), tre punti in più di Bradie Tennell, al momento seconda con 73.29 (38.21 35.08) a causa principalmente di una sbavatura nella combinazione triplo lutz/triplo toeloop che ha ricevuto la chiamata di sottoruotato nel secondo salto.

Sul gradino più basso del podio con 69.77 (38.09, 31.68) si è invece posizionata Audrey Shin, autrice di una prova positiva quasi alla stregua di Tennell sul fronte tecnico ma decisamente inferiore nelle componenti del programma. Un errore nella combinazione triplo lutz/triplo toeloop, redarguita con una generosa chiamata sul quarto e viziata da un arrivo non tenuto nel primo salto, ha invece rallentato la rincorsa di Amber Glenn che, per l’occasione, ha preferito non rischiare il triplo axel accontentandosi della quinta piazza provvisoria con 67.85 (35.73, 32.12).

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE FEMMINILE

1 11 Mariah BELL, USA 76.48
2 12 Bradie TENNELL, USA 73.29
3 3 Audrey SHIN, USA 69.77
4 8 Karen CHEN, USA 68.13
5 9 Amber GLENN, USA 67.85
6 4 Paige RYDBERG, USA 63.91
7 7 Shan LIN, CHN 59.29
8 6 Sierra VENETTA, USA 59.28
9 2 Finley HAWK, USA 59.12
10 10 Starr ANDREWS, USA 57.20
11 5 Pooja KALYAN, USA 55.50
12 1 Gracie GOLD, USA 46.36

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vuelta a España 2020, la tappa di oggi Huesca-Sabiñánigo: percorso, altimetria, favoriti. Occasione per chi vuole vincere con una fuga da lontano

F1, GP Portogallo 2020: sarà ancora doppietta Mercedes in qualifica, oppure no?