Pattinaggio artistico, Grand Prix 2020-2021: annunciati i partecipanti. Tutti gli azzurri impegnati in Francia

Finalmente ci siamo. Nel primo pomeriggio di giovedì 1 ottobre l’International Skating Union ha annunciato attraverso il suo sito web la lista ufficiale dei partecipanti al Grand Prix 2020-2021, competizione itinerante di pattinaggio artistico al via il 23 ottobre da Skate America che, quest’anno, andrà in scena in una forma rimaneggiata per ovviare il problema delle restrizioni di viaggio causate della pandemia.

Come abbondantemente preannunciato su queste pagine, gli azzurri parteciperanno alla quarta tappa del circuito, ovvero gli Internationaux De France, in programma a Grenoble tra poco più di un mese, dal 13 al 15 novembre: per l’occasione assisteremo a ben tre debutti assoluti nella specialità individuale: ovvero quello di Daniel Grassl e, in campo femminile, di Alessia Tornaghi e Lara Naki Gutmann. Confermati gli atleti più esperti: da Matteo Rizzo alle coppie d’artistico Nicole Della Monica-Matteo Guarise e Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini passando per i danzatori Charlène Guignard Marco Fabbri.

Per via della formula inedita di quest’annata – che ricordiamo permette la partecipazione vincolata agli atleti della nazionalità ospitante, a quelli di altri Paesi che però si allenano nello Stato dove si svolge la rassegna e ai pattinatori di area geografica vicina che hanno la possibilità di raggiungere l’evento senza restrizioni – i nostri ragazzi potranno puntare ancora di più a delle posizioni di alto profilo. Ma non mancheranno le inside: nell’individuale maschile infatti è prevista la presenza del nipponico Shoma Uno, di stanza in Svizzera come il compagno di squadra Koshiro Shimada, del padrone di casa Kevin Aymoz (l’anno scorso terzo alle Finali di Torino) e del lettone Deniss Vasiljeves, fresco vincitore del Nebelhorn Trophy.

Personalità di spicco anche tra le donne, dove saranno della partita la vincitrice degli ultimi Four Continents Rika Kihira, che ha passato gli ultimi mesi con Stèphane Lambiel a Champery, della svizzera Alexia Paganini e dell’estone Eva Lotta Kiibus, anche lei trionfatrice del Nebelhorn. Più scarna la concorrenza nelle coppie, dove spiccano i tedeschi Minerva Fabienne Hase-Nolan Seegert e gli austriaci Miriam Ziegler-Severin Kiefer. Sorpresa invece nella danza: Papadakis-Cizeron infatti hanno scelto di spostarsi in Francia da Montrèal per partecipare all’appuntamento di casa invece che a Skate Canada:

Nonostante le assegnazioni vincolate non mancherà comunque lo spettacolo in ogni singola tappa: A Skate America (23-25 ottobre, Las Vegas) godremo delle performance di pattinatori come Nathan Chen, Vincent Zhou, della coppia russa Evgenia Tarasova-Vladimir Morozov e di danzatori come Madison Chock-Evan Bates e Madison Hubbell-Zachary Donohue.

Per ciò che concerne Skate Canada (30 ottobre-1 novembre, Ottawa) in prima linea ci saranno la nipponica Satoko Miyahara, l’amatissimo statunitense Jason Brown, i danzatori Piper Gilles-Paul Poirier e la sempre più apprezzata coppia d’artistico formata da Kirsten Moore Towers-Michael Marinaro. Proprio le coppie saranno le assolute protagoniste della Cup Of China (6-8 novembre, Chongqing), dove si daranno battaglia le stelle di casa come Wenjiin Sui-Cong Han e Cheng Peng-Yang Jin.

Tappa assolutamente titanica la Rostelecom Cup (20-22 novembre, Mosca), dove andrà in scena una vera e propria Coppa di Russia in miniatura: tra tutte le quattro gare spicca ovviamente quella dell’individuale femminile dove si sfideranno fuoriclasse assolute come Alena Kostornaia, Anna Shcherbakova, Alexandra Trusova, Evgenia Medvedeva ed Elizaveta Tuktamysheva. Le specialità individuali saranno infine i confronti da non perdere nel Sol Levante all’NHK Trophy (27-29 novembre, Osaka): in campo maschile malgrado l’assenza di Yuzuru Hanyu assisteremo alla sfida tra Yuma Kagiyama e Shun Sato, entrambi all’esordio nella massima categoria. Wakaba Higuchi, Mai Mihara e Kaori Sakamoto saranno invece le pattinatrici da seguire maggiormente nella categoria femminile.

Martedì 30 settembre l’ISU ha fatto sapere tramite una nota di aver intenzione di cancellare o rinviare al 2021 le Finali, in teoria previste a Pechino dal 10 al 13 dicembre. Con probabilità dunque le tappe in questione varranno esclusivamente come gare singole.

LE ASSEGNAZIONI DELLA SPECIALITÀ’ INDIVIDUALE MASCHILE

LE ASSEGNAZIONI DELLA SPECIALITÀ’ INDIVIDUALE FEMMINILE

LE ASSEGNAZIONI DELLA SPECIALITÀ’ COPPIE D’ARTISTICO

LE ASSEGNAZIONI DELLA SPECIALITÀ’ DANZA SUL GHIACCIO

GRAND PRIX 2020-2021: IL CALENDARIO UFFICIALE

23-25 Ottobre Skate America, Las Vegas (Nevada, Stati Uniti)
30 Ottobre-1 Novembre Skate Canada, Ottawa (Canada)
6-8 Novembre Cup Of China, Chongqing (Cina)
13-15 Novembre, Internationaux De France, Grenoble (Francia)
20-22 Novembre Rostelecom Cup, Mosca (Russia)
27-29 Novembre NHK Trophy, Osaka (Giappone)

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI PATTINAGGIO ARTISTICO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Combinata nordica, calendario Coppa del Mondo 2020-2021: cancellata Chaux-Neuve, confermato il resto

Vela, Europei 49er 2020: ottima terza piazza nella generale di Visconti-Chistè. Quinte Omari-Distefano