MotoGP, GP Aragon 2020: i precedenti di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso.



Nella giornata di domenica il Motomondiale si trasferisce ad Alcañiz, in Spagna, dove andrà in scena il Gran Premio di Aragona, primo atto di un double header previsto nell’autodromo denominato Motorland Aragòn. Andiamo dunque a scoprire i precedenti di Valentino Rossi e Andrea Dovizioso in una gara che in questo 2020 festeggia il proprio decennale.

VALENTINO ROSSI
2010 – Il Dottore non arriva al Gran Premio di Aragona in un momento felice. Il rapporto con Yamaha è infatti ormai logoro e Valentino sta facendo le valige, direzione Ducati. La gara di Alcañiz è molto difficile, in quanto Rossi non va oltre un’anonima sesta posizione, staccato di quasi mezzo minuto dal vincitore Casey Stoner.
2011 – Prova da dimenticare per il numero 46, costretto a partire dalla pit-lane per aver cambiato il motore dopo aver superato il numero di propulsori consentito dal regolamento. Il Dottore non va oltre una mesta decima piazza.
2012 – Il fallimentare biennio di Valentino alla Ducati sta per concludersi. Ad Alcañiz il centauro di Tavullia si rende protagonista di un dritto subito dopo la partenza, dopodiché si deve accontentare di un’incolore ottava posizione.

Loading...
Loading...

2013 – Tornato alla Yamaha, finalmente Rossi incide anche in Aragona. Infatti conclude terzo, riuscendo ad avere ragione della Honda di Alvaro Bautista al termine di un bel duello.
2014 – Grande paura per Valentino, che nel tentativo di superare Dani Pedrosa finisce violentemente nella ghiaia, batte la testa contro il suolo e rimane a terra, venendo portato via in barella. Trasferito all’ospedale di Alcañiz, il numero 46 trascorrerà la notte in osservazione in via precauzionale, senza però riportare alcuna seria conseguenza.
2015 – Il Dottore è in piena bagarre per il titolo iridato con il compagno di squadra Jorge Lorenzo. Dopo una qualifica difficoltosa, Rossi si trasforma in gara e arpiona il gradino più basso del podio, tenendo vivo il sogno di tornare a vincere il Mondiale sei anni dopo l’ultimo trionfo.
2016 – Per metà gara Valentino si gioca la vittoria, poi quando Marquez decide di alzare i toni, sorpassa il numero 46 e si invola verso il successo. The Doctor con il passare dei giri cede anche a Lorenzo, conquistando così un nuovo terzo posto.
2017 – Ancora acciaccato per l’infortunio alla tibia patito praticando motocross circa un mese prima, Rossi resta a lungo in seconda posizione prima di calare inevitabilmente alla distanza, accontentandosi della quinta piazza finale.

2018 – A bordo di una Yamaha in piena crisi di competitività, Valentino si deve accontentare di un insipido ottavo posto.
2019 – Film molto simile a quello del 2018, con la differenza che la M1 è più vicina nelle prestazioni alla Honda di Marquez e alle Ducati. Non quella di Rossi, però, che a differenza di Viñales e Quartararo non lotta per i quartieri nobili della classifica e si piazza nuovamente ottavo.
RIEPILOGO ROSSI
GP ARAGONA DISPUTATI: 10
VITTORIE: 0
POLE POSITION: 0
PODI: 3 (Terzo nel 2013, 2015, 2016)

ANDREA DOVIZIOSO
2010 – Gara sfortunata per Andrea, all’epoca in sella a una Honda del team Repsol. Il forlivese cade all’ultimo giro mentre è in lotta per il quinto posto con la Yamaha di Ben Spies, dovendosi quindi ritirare a pochi chilometri dal traguardo.
2011 – Altra prova da dimenticare per Dovizioso, che finisce nuovamente a terra, stavolta addirittura nel corso del primo giro.
2012 – Prima grande soddisfazione per Andrea, nel frattempo trasferitosi nel team Yamaha Tech3. Dopo essere partito dalla seconda fila, ingaggia un bel duello con il compagno di squadra Cal Crutchlow e la M1 ufficiale di Ben Spies, riuscendo alfine ad arpionare il gradino più basso del podio alle spalle di Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo.

2013 – La prima esperienza di Dovizioso in Ducati è negativa. Al culmine di una stagione difficile, il forlivese si deve accontentare di un’insipida ottava piazza a causa della scarsa competitività della sua moto.
2014 – Terza caduta in cinque partecipazioni per Andrea, che finisce a terra quando inizia a piovere a gara iniziata.
2015 – Prestazione discreta per Dovizioso, che in qualifica fatica oltremodo, ma in gara conclude quinto dopo una bella rimonta.
2016 – Gara da dimenticare per Andrea, alle prese con una Ducati in crisi con le gomme. Dopo aver battagliato per le posizioni di vertice nelle fasi iniziali, il forlivese scivola tristemente fino all’undicesimo posto finale.
2017 – Altra brutta prova per il Dovi, incapace di tenere il ritmo dei migliori e anonimamente settimo.

2018 – Finalmente un GP di Aragona da protagonista per Andrea, che ingaggia un memorabile corpo a corpo per la vittoria con Marquez. Alfine si impone lo spagnolo, ma Dovizioso conclude secondo, nella sua scia.
2019 – Il forlivese inscena un altro grande duello, stavolta con Viñales, ma in questo caso per la piazza d’onore (Marquez stavolta è irraggiungibile). Dovi riesce ad avere la meglio sul Top Gun e chiude secondo, esattamente come un anno prima.
RIEPILOGO DOVIZIOSO
GP ARAGONA DISPUTATI: 10
VITTORIE: 0
POLE POSITION: 0
PODI: 3 (Secondo nel 2018 e 2019; Terzo nel 2012)

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

paone_francesco[at]yahoo.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top