MotoGP, Fabio Quartararo: “Era una gara difficile per noi, importante fare punti”

Un nono posto quello che la pista bagnata di Le Mans (Francia) ha riservato al transalpino Fabio Quartararo, nell’ultimo appuntamento del Mondiale 2020 di MotoGP. Il pilota della Yamaha Petronas, che aveva conquistato la pole-position, ha sofferto molto le condizioni nelle quali si è corso, perdendo progressivamente terreno nelle prime fasi, cercando però di tenere botta con grande determinazione nella seconda parte. Soffrendo, infatti, Fabio non si è lasciato scoraggiare dalle avversità, incamerando punti importanti per il campionato e mantenendo la alla classifica generale con 10 punti di vantaggio sullo spagnolo della Suzuki Joan Mir e 18 sul ducatista Andrea Dovizioso.

“E‘ stata una giornata difficile: eravamo tutti a pronti a partire per una gara asciutta, poi è arrivata la pioggia ed è stato tutto più complicato. Sapevamo che sull’asfalto bagnato avremmo fatto più fatica e per questo sono contento per come sono riuscito a lottare, fino all’ultimo giro, quando Mir mi ha superato e io sono stato in grado di rispondere. Era importante fare punti in condizioni non facili per noi e mantenere il vantaggio in classifica generale. Vedremo cosa succederà nel prossimo weekend ad Aragon (16-18 ottobre ndr.), ma accolgo con favore quello che oggi abbiamo raccolto“, le parole di Quartararo (fonte: Yamaha ufficiale).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Joan Mir: “All’inizio ho faticato molto con il grip, poi ho preso il ritmo ma era tardi per prendere i primi”

MotoGP, Fabio Quartararo la formichina. Guadagnati punti pesanti su Vinales e Mir con un ultimo giro di carattere