Giro d’Italia 2020: premi di tappa odierni devoluti ad una struttura sanitaria per la lotta al Covid

Giornata a dir poco turbolenta a causa della protesta dei corridori al Giro d’Italia 2020. La diciannovesima frazione della Corsa Rosa è stata infatti ridotta di circa 130 km, rispetto ai 258 km inizialmente in programma. La tappa è stata ritenuta troppo lunga, anche perché una pioggia intensa si è abbattuta sul percorso di gara, portando i ciclisti sostanzialmente alla decisione di scioperare. I premi previsti per la tappa odierna (che si è comunque conclusa con la vittoria di Josef Cerny) sono stati annullati e l’organizzazione ha deciso di devolverli ad una struttura sanitaria impegnata nella lotta al Covid-19.

Il direttore di corsa Mauro Vegni ha analizzato così la situazione ai microfoni del “Processo alla Tappa” su Rai 2: “Per me questa sera passa, domani è un altro giorno. Abbiamo fatto una figuraccia di fronte al mondo intero, oggi si sono vanificati tutti i sacrifici fatti per arrivare fino a qui. Non ci sono scuse per quanto è successo. Molti corridori si chiedevano cosa stava succedendo questa mattina, perché molti corridori di squadre importanti non comprendevano cose stesso succedendo. C’erano molte squadre che non sapevano perché non si partisse. Non soltanto la tappa di oggi, ma forse tutto il Giro sarà ricordato per la polemica di oggi. Oggi non pagheremo i premi, non c’è stata gara. A fine Giro tirerò una linea e chiederò conto di alcune cose”.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giro d'Italia 2020

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Franco Morbidelli: “La moto si comporta molto bene”

Giro d’Italia 2020, Kelderman contro Hindley e Geoghegan Hart: chi è favorito per la vittoria? Prima il Sestriere, poi la cronometro di Milano