Giro d’Italia 2020, Diego Ulissi vince da padrone: battuto Sagan, attacco di qualità a una settimana dal Mondiale

Diego Ulissi fulmina Peter Sagan sul traguardo di Agrigento e conquista la sua settima vittoria di tappa in carriera al Giro d’Italia. Appena una settimana dopo un Mondiale opaco, che gli è valso molte critiche, il toscano si prende una bella rivincita. Questo trionfo dimostra che la controprestazione alla rassegna iridata non era dovuta a un cattivo stato di forma, e non poteva essere altrimenti, d’altronde, dato che era reduce da un Giro del Lussemburgo dominato, quanto a un effettivo limite che Diego ha quando le corse superano i 250 chilometri.

Un difetto indubbiamente pesante, ma non tutti possono essere Paolo Bettini o Michele Bartoli. Ulissi, giunto a trentun anni, si è ormai costruito un ottimo palmares e si è levato grandi soddisfazioni. Nelle ultime due stagioni, inoltre, ha fatto un ulteriore salto di qualità. Nelle brevi corse a tappe è ormai un punto di riferimento. Nelle gare di una settimana non arriva fuori dai primi dieci dal Giro dei Paesi Baschi del 2019, nel quale fu 13esimo. Nelle semiclassiche dal chilometraggio contenuto, come la Freccia Vallone e le due prove World Tour canadesi, oltretutto, è una garanzia di piazzamento eccellente.

Non è un caso se ormai Diego staziona stabilmente nella top-10 della classifica UCI. Il toscano, da quando è passato professionista, nel 2010, ha sempre ottenuto almeno un successo a stagione. In sostanza, Ulissi è un corridore che per dieci anni ha garantito vittorie alla squadra nella quale milita. Con annessa qualche bella ciliegina sulla torta, come il trionfo odierno davanti a nientemeno che Peter Sagan. Non è un campione, ma è un grande corridore e qualsiasi sodalizio vorrebbe averlo tra le sue file.

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Diego Ulissi Giro d'Italia 2020

ultimo aggiornamento: 04-10-2020


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, domani primo arrivo in salita: Etna da versante inedito. Altimetria e analisi: si delinea la classifica

Basket, Serie A 2020-2021: Milano domina, la Virtus Bologna vince all’ultimo respiro. Cadono Sassari e Fortitudo