Ginnastica, Campionati Italiani Gold: Irene Lanza batte Linari e vince il tricolore. James e Federici prime in S1

Al PalaInvent di Jesolo (in provincia di Venezia) sono andati in scena i Campionati Italiani di categoria gold per quanto riguarda la ginnastica artistica. Sono scese in pedana le seniores, prima nella fase interregionale e poi in quella nazionale che ha assegnato i tricolori. Precisiamo che a questa competizione non partecipano le atlete di punta della Nazionale: Giorgia Villa, le gemelle D’Amato, Lara Mori, Vanessa Ferrari e tante altre big non erano in gara.

A vincere la seniores 2 è stata Irene Lanza col punteggio di 51.975. L’atleta della Ginnastica Reale Torino, che nel suo palmares vanta la partecipazione ai Mondiali 2018, si è distinta tra corpo libero (13.500) e parallele (13.750), difendendosi tra volteggio (12.675) e trave (12.050). La piemontese è così riuscita a sconfiggere Francesca Noemi Linari (51.525): la tesserata della Brixia Brescia si distingue alle parallele (14.100), è solida al quadrato (13.200) e alla tavola (12.275), mentre alla trave si ferma a 11.950. A completare il podio di categoria è stata Caterina Vitale (la ragazza della Ionica Gym è terza con 50.650).

Tra le seniores 1, invece, vittoria a pari merito per Carolina James (Biancoverde Imola) e Alessia Federici (Pro Patria 1883 Milano): entrambe ottengono 50.250, Carolina è stata brava soprattutto al volteggio (13.800), mentre Alessia ha sfoggiato buoni esercizi a parallele (13.000) e corpo libero (13.300). Podio di categoria completato da Alessia Canali (49.400, Juventus Nova Melzo).

CLICCA QUI PER TUTTE LE CLASSIFICHE, I RISULTATI E I PUNTEGGI COMPLETI

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM-LPS/Filippo Tomasi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giro d’Italia 2020, Wilco Kelderman: “Sono contento del mio risultato, ma mi spiace che la squadra abbia perso il Giro all’ultimo giorno”

Giro d’Italia 2020, il capolavoro della Ineos. Dal ritiro di Thomas un trionfo: 1/3 delle tappe vinte e la maglia di Geoghegan Hart