Ginnastica artistica, si faranno i Campionati Italiani e la Serie A? Cosa dice il nuovo DPCM? Quali gare sono vietate?


Il premier Giuseppe Conte ha firmato un nuovo DPCM, il quale resterà in vigore fino al prossimo 24 novembre. Il provvedimento prevede una serie di restrizioni pensate per contenere il rischio contagio e limitare la crescita esponenziale della curva epidemica nel nostro Paese. Si parla della chiusura di ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie a partire dalle ore 18.00 e della chiusura totale per il prossimo mese di piscine, palestre, cinema, teatri, sale gioco. Cambia l’universo sportivo per gli amatori che non potranno più allenarsi nelle varie strutture, mentre per il momento resta tutto invariato per dilettanti e professionisti che partecipano alle massime competizioni nazionali e regionali.

Cosa cambia dunque per la ginnastica artistica ai massimi livelli? Per il momento la disputa dei Campionati Italiani Assoluti (7-8 novembre) e della Final Six della Serie A (il 22 novembre si assegneranno gli scudetti) appare garantita, ma ovviamente la situazione è in continuo sviluppo e bisogna ancora aspettare per essere certi del regolare svolgimento delle due competizioni al PalaVesuvio di Napoli. Diverso il discorso per alcune competizioni di caterattere regionale e di livello inferiore che sicuramente non si svolgeranno nelle prossime settimane. Per quanto riguarda gli allenamenti, sono consentiti soltanto quelli di atleti di livello elevato mentre per i più piccoli e per gli amatori è tutto rinviato a dicembre (si spera). La Federginnastica ha chiesto delucidazioni al Governo e ha avuto delle risposte.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LA SPIEGAZIONE DETTAGLIATA E LE GARE CONSENTITE DALLA FEDERGINNASTICA

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM/LPS/Filippo Tomasi

Loading...

Lascia un commento

scroll to top