Basket NBA: Toronto momentaneamente verso il Kentucky, causa Covid-19?

In attesa di notizie certe sul prossimo calendario NBA (qualcuno parla del 18 gennaio 2021 per l’opening night), si cerca di programmarlo al meglio. Così i vertici della lega stanno tenendo conto del fatto che la seconda ondata della pandemia potrebbe rendere difficoltosi i viaggi in Canada per giocare contro i Toronto Raptors, e si sta prendendo in seria considerazione l’ipotesi di spostare temporaneamente la franchigia campione nel 2019, facendola giocare negli States.

Del resto quest’anno è già successo nel calcio, dove il Toronto Fc (ex squadra di Sebastian Giovinco) gioca le sue partite casalinghe a East Rutheford, in Connecticut, 800 km ad est della città canadese, mentre i Toronto Blue Jays del baseball sono dovuti ‘emigrare’ a Buffalo, nello stato di New York, a 161 km. di distanza.

Adesso si pensa di fare la stessa cosa con i Raptors, la cui sede sarebbe stata individuata in Louisville, città del Kentucky celebre per avere dato i natali a Cassius Clay/Muhammad Ali. Toronto giocherebbe le proprie partite interne nel KFC Yum! Center, impianto che ha una capienza di 22.090 spettatori. I quali, comunque, per ora resterebbero fuori, visto che non si sa se e quando la gente potrà assistere dal vivo ai match della Nba e degli altri sport.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET NBA

gianmario.bonzi@gmail.com

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: La Presse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto3, GP Teruel 2020: Tony Arbolino sarà in pista ad Aragon dopo un ennesimo tampone negativo

F1, Romain Grosjean e Kevin Magnussen lasciano il team Haas al termine di questa stagione