Basket femminile, Qualificazioni Europei 2021: la long list di Lino Lardo per Riga. Tante possibili convocate dietro Sottana e Zandalasini


Primi nomi della vita da allenatore della Nazionale femminile per Lino Lardo, che ha diramato la long list delle 24 giocatrici che si contenderanno i 12 posti per le fondamentali partite di qualificazione agli Europei 2021 in arrivo a metà novembre nella bolla di Riga.

Questi, in particolare, i nomi delle 24 chiamate dal nuovo coach azzurro:

Loading...
Loading...

Olbis Andrè Futo (1998, 186, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Attura (1994, 175, P, Umana Reyer Venezia)
Martina Bestagno (1990, 189, C, Umana Reyer Venezia)
Debora Carangelo (1992, 168, P, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (1989, 191, A, Famila Wuber Schio)
Chiara Consolini (1988, 182, G/A, Passalacqua Ragusa)
Martina Crippa (1989, 178, G, Famila Schio)
Sara Crudo (1995, 180, A, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Lorela Cubaj (1999, 193, C, Georgia Tech – USA)
Valeria De Pretto (1991, 185, A, Famila Wuber Schio)
Elisa Ercoli (1995, 190, C, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Jasmine Keys (1997, 190, A/C, Famila Wuber Schio)
Sara Madera (2000, 186, C, PF Broni ’93)
Giuditta Nicolodi (1995, 185, A, Passalacqua Ragusa)
Samantha Ostarello (1991, 188, A, La Molisana Campobasso)
Francesca Pan (1997, 185, G/A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Penna (1995, 190, A, Umana Reyer Venezia)
Nicole Romeo (1989, 170, P, Passalacqua Ragusa)
Mariella Santucci (1997, 173, P, Passalacqua Ragusa)
Giorgia Sottana (1988, 175, P/G, Famila Wuber Schio)
Laura Spreafico (1991, 180, A, Gesam Gas e Luce Lucca)
Valeria Trucco (1999, 192, A, Passalacqua Ragusa)
Costanza Verona (1999, 170, P, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Cecilia Zandalasini (1996, 185, A, Fenerbahce – Turchia)

Nessuna sorpresa tra le big, che ci sono tutte, da Cecilia Zandalasini a Giorgia Sottana passando per l’ormai rientrata Martina Crippa ed Elisa Penna, così come non è sorprendente l’assenza delle sorelle Dotto, ancora alle prese con le operazioni di quest’estate. Vengono premiate le prestazioni più recenti e gli inserimenti migliori nel campionato italiano in queste prime giornate: si spiegano così gli ingressi di Sara Crudo, Beatrice Attura, Laura Spreafico e Mariella Santucci, mentre Valeria Trucco, Sara Madera e Costanza Verona ribadiscono la qualità di una linea giovane dai tanti frutti dati negli ultimi anni. Presente anche Martina Bestagno, senza dubbio tra le più in forma del momento in continuità con un’ottima stagione 2019-2020.

Per la Nazionale di coach Lardo una buona dose di esperienza nelle 24 scelte si nota, se non altro per un motivo fondamentale: l’importanza assoluta delle due partite del 13 e 15 novembre contro Romania e Repubblica Ceca. Le azzurre, infatti, con le ceche hanno perso a Cagliari di 10 punti e con la Romania sono pari in classifica. Agli Europei di Valencia (due gironi e fase finale) e Strasburgo (due gironi) si qualificano infatti le prime dei nove gironi e le cinque migliori seconde, un conteggio che l’Italia eviterebbe molto volentieri per evitare cattive sorprese. Le azzurre giocheranno a Riga, nel girone D che comprende anche la Danimarca, poiché questo raggruppamento non è riuscito a trovare una propria sede interna ai quattro Paesi partecipanti.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top