ATP Sardegna 2020: Lorenzo Sonego esce di scena al secondo turno, Jiri Vesely domina nel terzo set


Finisce al secondo turno il cammino di Lorenzo Sonego all’ATP 250 di Sardegna, che rimane dunque con tre italiani impegnati, di cui due che finiranno l’uno contro l’altro domani, a seguito anche del ritiro causato dalla positività al Covid-19 di Fabio Fognini. Il numero 3 d’Italia e 42 del mondo è stato sconfitto da un’ottima versione del ceco Jiri Vesely, che si impone per 6-4 3-6 6-1 in due ore e 14 minuti. Per quest’ultimo ci sarà ora un serbo, con l’identità che sarà resa nota dopo il derby tra Dusan Lajovic e Laslo Djere.

Il primo set viene deciso, nella sostanza, dal game d’apertura, in cui Vesely trova il break dopo esser stato indietro 30-0 grazie all’ottima qualità del suo rovescio. Sonego ha molte difficoltà, inizialmente, anche a tenere i successivi turni di battuta, per poi trovarsi meglio col passare dei minuti. Il numero 5 del seeding, però, non riesce a scalfire la prima del ceco, che porta a casa il parziale per 6-4.

Loading...
Loading...

Vanno meglio le cose nel secondo parziale, in cui Sonego riesce a giocare un gran sesto game, nel quale, sul 30-15 Vesely, obbliga il ceco all’errore dopo uno scambio lungo, piazza una gran risposta vincente, ne indovina un’altra cui fa seguire il passante di dritto che gli vale il break. Sul 5-3 l’azzurro ha un momento di incertezza quando si fa recuperare da 40-15 a 40-40, ma risolve subito e allunga il match.

Se fino a questo momento i numeri sono simili (tranne che per i punti vinti sulla seconda, che rimangono sempre deficitari per Sonego, con una percentuale del 31% contro l’81% di Vesely), è nel terzo set che le cose peggiorano in modo decisivo per l’italiano. Il ceco, infatti, scappa via subito con grande convinzione, aiutato anche da qualche errore di troppo dall’altra parte della rete, e sale subito sul 5-0. Sonego deve mettercela tutta per evitare il 6-0, vincendo un game lunghissimo in cui annulla tre match point. Il verdetto è rinviato solo di pochi minuti, con il 6-1 per il nativo di Pribram.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top