ATP Colonia II 2020: Jannik Sinner avanza ai quarti. Contro di lui Gilles Simon, giustiziere di Shapovalov

Il secondo torneo ATP di Colonia vede ancora protagonista Jannik Sinner: il numero 46 del mondo, vola ai quarti di finali battendo in 76 minuti Pierre-Hugues Herbert, proveniente dalle qualificazioni. Il 19enne nativo di San Candido ci ha messo sei game per capire come annichilire il proprio avversario: dopo il 3 pari, con due break per parte, Sinner mette il turbo e si porta a casa il match per 6-3 6-1. Al prossimo turno c’è il vecchio volpone Gilles Simon, che in una sfida generazionale si è portato a casa lo scalpo di Denis Shapovalov per 6-4 4-6 6-2. Il canadese smarrisce la battuta (13 doppi falli e altrettante palle break concesse) e lascia campo libero al francese, che vince in poco meno di due ore. Ora l’ex numero 6 al mondo avrà un’altra futura stella al suo cospetto da testare.

Tutto facile invece per Diego Schwartzman, numero 2 del tabellone. L’argentino supera in 79 minuti il lucky loser Oscar Otte, che vende cara la pelle ma si inchina con il punteggio di 6-3 6-2. Per il numero 9 al mondo c’è ora lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina. L’ultimo match di giornata è invece appannaggio di Yoshihito Nishihoka, che batte in rimonta il tedesco Jan-Lennard Struff per 2-6 6-3 7-6. Più di due ore di lotta fra i due, in una partita che ha avuto bisogno del tie-break nel terzo set per essere decisa. Il numero 56 del mondo si contraporrà a Felix Auger-Aliassime.

RISULTATI ATP COLONIA II

Jannik Sinner b. Pierre-Hugues Herbert 6-3 6-1

Gilles Simon b. Denis Shapovalov 6-4 4-6 6-2

Diego Schwartzman b. Oscar Otte 6-3 6-2

Yoshihito Nishihoka b. Jan-Lennard Struff 2-6 6-3 7-6

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jannik Sinner: “Felice della partita contro Herbert. Ci ho messo un po’ per abituarmi al suo servizio”

VIDEO Jannik Sinner-Herbert 2-0, highlights e sintesi. L’azzurro vola ai quarti di finale dell’ATP 250 di Colonia