Volley, Supercoppa Italiana 2020: si torna a giocare. Trento-Civitanova e Modena-Perugia, domenica le semifinali

Si torna a giocare dopo sei mesi di digiuno forzato a causa della pandemia. Finalmente la pallavolo torna protagonista, gli uomini sono pronti per riprendere la via del campo: domenica 13 settembre andranno in scena le semifinali d’andata della Supercoppa Italiana 2020 di volley maschile, ci sarà anche un po’ di pubblico sugli spalti e la situazione sembra che stia pian piano tornando alla normalità. Le migliori quattro squadre del panorama nostrano si daranno battaglia per raggiungere l’atto conclusivo della competizione, in programma venerdì 25 settembre all’Arena di Verona.

Civitanova farà visita a Trento in uno scontro vibrante: da una parte la Lube, capace di vincere tutto prima del lockdown, dall’altra l’Itas, rinforzatasi in fase di mercato. I cucinieri si affideranno ancora una volta a Osmany Juantorena e Yoandy Leal di banda, con la novità di Luciano De Cecco in cabina di regia. I dolomitici avranno sempre Simone Giannelli come palleggiatore, ma testeranno gli attesissimi attaccanti Ricardo Lucarelli e Nimir Abdel-Aziz, oltre al centrale Marko Podrascanin.

Perugia, invece, se la dovrà vedere con Modena al PalaPanini e partirà con tutti i favori del pronostico: i Block Devils sono tra i grandi favoriti per la conquista dello scudetto, i Canarini si sono invece indeboliti notevolmente durante l’estate. Gli umbri potranno contare sul fuoriclasse Wilfredo Leon e sul bomber Aleksandar Atanasijevic con la novità di Dragan Travica in cabina di regia, gli emiliani hanno invece perso Ivan Zaytsev e Matt Anderson, dovranno ripartire da Luca Vettori e Daniele Lavia per provare a essere competitivi.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LPS/Loris Cerquiglini

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, risultati FP1 GP Toscana 2020: lampo Ferrari! Charles Leclerc terzo a 3 decimi da Bottas!

F1, Sebastian Vettel e la scelta dell’Aston Martin: una sfida con se stesso per rigenerarsi